Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Sport lunedì 19 settembre 2016 ore 18:06

"Volontà di vendere il Pisa sembra non ci sia più"

Il sindaco Marco Filippeschi tira fuori il Comune da una possibile gestione transitoria. "Quella del fondo arabo unica offerta in campo"



PISA — "Una offerta che resta, con una volontà di comprare - ha detto Marco Filippeschi - mentre dall'altra parte le ripetute dichiarazioni di volere vendere mi sembrano ora cadute".

Il sindaco ha anche definito "Un grave errore" quello di Petroni di non volere incontrare sabato scorso i rappresentanti di Equitativa e ha scritto all'amministratore del Pisa una lunga lettera dove ripercorre tutte le fasi della vicenda.

Riguardo alla possibile acquisizione da parte di Maurizio Mian, il primo cittadino ha smentito ogni interessamento ribadendo come l'unica offerta sia arrivata da Equitativa, ma a questo punto "Con la chiusura totale da parte della famiglia Petroni si interrompe anche la disponibilità del comune a essere parte di una gestione transitoria che in questo momento non è neppure ipotizzabile".

Filippeschi ha richiamato per l'ennesima volta l'urgenza di sbloccare la questione stadio e dare il via ai lavori.

Sulla trattativa ha aggiunto comunque che l'offerta di Sportativa ( che oggi ha invitato la famiglia Petroni e il sindaco in Dubai a vedere di persona "La solidità e quello che facciamo quotidianamente") è fatta da un "Soggetto di grandi potenzialità" ma "Se l'attuale proprietà non vuole vendere ne prendo atto".

 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è scattato quando nel complesso militare di San Piero a Grado si è udito uno sparo. L'ipotesi più accreditata è il suicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro