Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:45 METEO:PISA15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 26 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la disperazione degli abitanti di Casamicciola: «Qui è un macello...»

Lavoro lunedì 14 settembre 2015 ore 07:30

A Expo start up che ricicla humus di lombrichi

L'innovativa esperienza di due trentenni all'esposizione milanese. Dall'humus dei lombrichi uno straordinario fertilizzante naturale



SAN GIULIANO TERME — Agronoma lei, scienziato ambientale lui. Giulia Carpi e Marco Calcaprina, trentunenni di Pisa, vogliono trasformare il problema dello smaltimento dei rifiuti in una risorsa per l’ambiente. Così, insieme a Paolo Burba, imprenditore nel settore agricolo, a San Giuliano Terme hanno creato CLT, Centro di Lombricoltura Toscano, per riciclare rifiuti organici e trasformarli in fertilizzante naturale.

Tutto grazie all’humus dei lombrichi. “Questa pratica può essere usata sia a livello professionale da aziende agricole, sia a livello più amatoriale, da coltivatori di piccoli orti, appassionati di giardinaggio ma anche in famiglia”, spiega Giulia.

La tecnica è semplice: l’humus di lombrichi, appositamente allevati, trasforma i rifiuti organici, dagli scarti di frutta e verdura ai fondi di caffè fino al letame, in un fertilizzante biologico ricco di proprietà nutritive per il terreno, in grado di stimolare la crescita delle piante e aumentarne la resistenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dipinti della pittrice Lucia Ronchieri in mostra nella Grande Mela per una collettiva con altri 11 artisti internazionali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità