QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 23 febbraio 2019

Sport lunedì 23 giugno 2014 ore 20:05

Ac Pisa, rivoluzione tra arrivi e partenze

Il Pisa lavora per costruire una squadra competitiva. In settimana i primi annunci. Ci saranno partenze eccellenti



PISA — Non ci sono ancora annunci ufficiali ma Piero Braglia, Pino Vitale e lo staff tecnico nerazzurro stanno vagliando vari nomi. Come punta centrale il favorito numero 1 è Jerry Mbakogu, classe 1992, che Braglia conosce bene per aver avuto alla Juve Stabia ed è reduce da una buona stagione in B a Carpi, dove ha segnato 7 reti in 27 partite. Piacciono anche Coralli del Cittadella e Ferrari dello Spezia, ma gli affari sembrano più complicati. Si fa insistente la voce dell'esterno d'attacco del Nova Gorica, ma di proprietà del Parma, Gianluca Lapadula, che in Slovenia in appena 17 gare ha messo a segno ben 7 reti.

Per il centrocampo piace l'ex Mezavila, anche lui con Braglia a Stabia, mentre in difesa si punta anche sugli esperti Pratali, che da la precedenza all'Empoli, e Davide Moro che si sta svincolando proprio dal club azzurro. Per la fascia destra si fa il nome di un altro pallino di Braglia, Ivano Baldanzeddu, e in porta per ora è un rebus. Pugliesi è in scadenza ma si profila anche l'ipotesi di un rinnovo del prestito di Ivan Provedel con il Chievo Verona, ma il giovane numero 1 piace molto al Perugia di Camplone.

Braglia ha fatto capire che sarà una rivoluzione anche in uscita: quindi partirà sicuramente Favasuli, su di lui Salernitana, Ascoli e Casertana, e pure Mingazzini e Sabato a fine contratto. Sul mercato anche Rachid Arma, che piace a SPAL e Lecce, e Napoli ma non è detto che partono. Giuseppe Giovinco potrebbe restare. Sotto contratto ci sono anche Caputo, Strizzolo e Lucarelli, questi ultimi due tornati da fine prestito, e addirittura Marco Speranza che però è fuori rosa da novembre.

Molto probabilmente i primi acquisti saranno annunciati verso la fine della settimana, intanto sono state risolte alcune comproprietà. Leo Perez è stato riscattato dal Cittadella, ma Piero Braglia sembrava non esser convinto totalmente dall'attaccante brindisino, e Francesco Forte dall'Inter, che lo girerà al Prato. Anche il baby Lorenzo Paccagnini è rimasto a Spezia. Il 30 giugno si apriranno con il Viareggio le buste per Eros Pellegrini. Di sicuro c'è che si punta ad avere la rosa quasi al completo per il ritiro del 17 Luglio, quindi qualcosa succederà nell'immediato.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Lavoro