Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 03 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Merkel alla cerimonia di fine mandato: «Guardate sempre il mondo con gli occhi degli altri»

Attualità sabato 24 ottobre 2015 ore 10:06

Bancarelle del Duomo, verso una soluzione

Riqualificazione urbanistica del complesso ospedaliero universitario di Santa Chiara. Il progetto Chipperfield torna in auge con una variante



PISA — Ratificata dalla Giunta ConfcommercioPisa e approvata a grandissima maggioranza da parte dell'assemblea degli operatori del Duomo di martedì 20 ottobre, la soluzione definitiva per la vicenda bancarelle del Duomo è quella di procedere celermente alla realizzazione del progetto Chipperfield modificato di una speciale variante per il collocamento di un mercato ambulante.

Il “Piano di riqualificazione urbanistica del complesso ospedaliero universitario di Santa Chiara” dell'architetto Chipperfield, approvata dalla Giunta comunale nel novembre del 2012, secondo la proposta ConfcommercioPisa, dovrebbe quindi essere modificato in funzione della realizzazione di uno specifico mercato ambulante proprio in prossimità e con un affaccio direttamente su piazza dei Miracoli.

“Una soluzione definitiva – commentano soddisfatti Elisabetta Ficeli, vicedirettore di ConfcommercioPisa e Franco Palermo presidente provinciale della Fiva – risultato di un iter condiviso e largamente partecipato direttamente con gli operatori del Duomo, che si sono espressi a favore a grandissima maggioranza. Fughe all'indietro, da questo momento in poi, non saranno più ammesse nè accettate e nessuno sarà più legittimato a proporre a nome degli stessi operatori soluzioni differenti da questa. E' una proposta definitiva degli operatori del Duomo, che come Associazione porteremo presso tutti i tavoli istituzionali ai quali saremo chiamati ad intervenire”.

“Già si sono viste le prime, sotterranee manovre di disturbo e goffi tentativi di divisione della volontà espressa dagli operatori – ammette Elisabetta Ficeli – ma come associazione diffidiamo chiunque ad affiancare il nostro nome ad altre proposte differenti da quella ratificata dalla stragrande maggioranza degli operatori del Duomo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino sanitario fotografa la situazione sul fronte epidemico. Ecco la distribuzione delle nuove positività in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica