comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°23° 
Domani 14°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 26 maggio 2020
corriere tv
Gli sciacalli del virus in azione: pochi euro per bar e ristoranti sull'orlo del fallimento

Attualità venerdì 31 ottobre 2014 ore 17:33

Borse di studio, boom di richieste anche a Pisa

L'ateneo pisano segue l'andamento regionale. Quasi novemila richieste, più di seimila quelle accettate. La Regione stanzia cinque milioni in più



PISA — Boom di richieste di borse di studio in Toscana e la Regione stanzia cinque milioni di euro in aggiunta ai 48 già versati per soddisfare tutti gli aventi diritto. A livello regionale si è passati da 12690 aventi diritto a 15557: “Un aumento notevole - sottolinea l'assessore regionale Emmanuele Bobbio - specie in momenti così difficili per la nostra finanza: un segnale significativo che come governo regionale abbiamo deciso di raccogliere sapendo che il diritto allo studio si tutela e si garantisce proprio anche grazie al sostegno erogato dalle borse, insieme ai servizi di mensa e di alloggio”.

L'aumento regionale si riscontra anche all'università di Pisa dove le richieste presentate sono state 8948 (1581 in più rispetto al 2013) e quelle accettate 6390 (1030 in più del 2013).

Soddisfatto il presidente dell'azienda Dsu Marco Moretti: “Potremo così continuare a garantire l'effettiva erogazione della borsa a tutti gli universitari idonei, confermandoci una delle poche Regioni in cui si ha la copertura totale delle borse agli studenti meritevoli ma privi di mezzi”.

Gli studenti vincitori di borsa per l'anno accademico 2014/15 usufruiranno dell'esonero dal pagamento delle tasse universitarie e della tassa regionale per il diritto allo studio, di un contributo monetario, dell'accesso gratuito alle mense universitarie e, nel caso di iscritti fuori sede, dell'assegnazione gratuita di un posto alloggio fra gli oltre quattromila che il Dsu Toscana gestisce nelle residenze pubbliche nelle varie sedi universitarie della regione.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità