Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:35 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, ecco il drive-in dove voteranno i contagiati Covid

Cronaca mercoledì 18 marzo 2015 ore 14:28

Bracconieri sul lago di Massaciuccoli

Cacciavano su un barchino con il motore modificato. Sorpresi dalle guardie del Parco, hanno intrapreso una fuga per poi capovolgersi e finire in acqua



PISA — Si è svolta durante le ore notturne fino a questa mattina un’operazione antibracconaggio sul Lago di Massaciuccoli, nel Parco regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, che ha portato alla denuncia di due cinquantenni, P.C. e P.A. residenti nel Comune di Viareggio.

Intorno alle 4, sul fosso delle Venti, la vigilanza dell’Ente Parco ha riscontrato la presenza di un mezzo nautico dal quale era in corso attività venatoria con l’utilizzo di apparecchi acustici per il richiamo degli uccelli. Dopo aver intercettato un barchino dotato di motore a scoppio, in prossimità del fosso delle Quindici, le guardie hanno intimato l’alt ai conducenti del mezzo, che anziché fermarsi hanno intrapreso una fuga finita con il barchino capovolto e i due occupanti in acqua. 

L’annegamento dei bracconieri è stato scongiurato grazie all’intervento delle guardie del Parco, che li hanno tratti in salvo sul loro mezzo.

L’imbarcazione, il cui motore era stato modificato per migliorarne le prestazioni, è stata recuperata e messa sotto sequestro. 

posto è anche intervenuta una pattuglia dei carabinieri del comando di Viareggio, che hanno rilevato delle irregolarità nella detenzione di armi da parte dei due, irregolarità che sono ancora soggette ad indagine.

La presidenza e la direzione dell’ente Parco, nel complimentarsi col servizio di vigilanza per l’operazione, esprimono il proprio rammarico per l’accaduto: "Su tutto il territorio regionale -si legge in una nota dell'Ente- in questo periodo dell’anno, ogni attività di caccia è sospesa e l’attività di bracconaggio è ancor più grave perché svolta all’interno di un’area protetta di grande valore naturalistico, della quale fanno parte il Lago e il padule del Massaciuccoli". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, di Viareggio, era in bici con il marito lungo l'Aurelia ed è stata ricoverata in gravi condizioni. E' caccia all'automobilista pirata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità