Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:20 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità mercoledì 03 febbraio 2021 ore 10:53

Il chiosco del parco cerca un gestore

I requisiti per partecipare alla gara per l'affidamento della struttura progettata e realizzata dal Comune della Valgraziosa



CALCI — Il Parco delle Fonderie avrà un chiosco-bar. Si è aperta la gara per l’affidamento in locazione della struttura progettata e realizzata dal Comune della Valgraziosa.

L'affidamento, spiega l'ente in una nota, avrà durata di 6 anni. Possono partecipare al bando sia ditte individuali e società regolarmente iscritte al registro imprese della Camera di commercio, industria, artigiano e agricoltura sia persone fisiche che intendano iscriversi allo stesso registro e che si impegnino ad ottenere, entro il 1 giugno 2021, i requisiti necessari per l’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande. Le domande dovranno essere presentate entro le 13 del 4 marzo.

Per l'amministrazione l'apertura del chiosco e la valorizzazione del parco rappresentano "Un ambizioso obiettivo di mandato" e "un’opportunità e una spinta alla tanto attesa e sperata ripartenza post Covid-19 a coloro che desiderano dar vita ad un’attività". 

L'ente entra poi nel dettaglio del bando: "Il canone minimo che fa da base di gara è di 2.040 euro annui (oltre I.v.a di legge) - si legge nella nota del Comune- e saranno valutate offerte al rialzo. Ma non è finita qui. Il Comune, infatti, quale misura di agevolazione prevista dal piano aiuti Covid-19, ha previsto l’esenzione per tutto il 2021 del canone di locazione a chi vincerà l’avviso pubblico che potrà peraltro richiedere la concessione del suolo pubblico nei pressi della struttura così da rendere il luogo ancora più partecipato e inclusivo magari installando postazioni quali tavolini o ombrelloni da esterni per l’estate".

La gara, prosegue il Comune, "Verrà aggiudicata al soggetto che avrà presentato l’offerta più vantaggiosa per l’amministrazione comunale in termini economici e prestazionali". 

"Il locatario  - si legge- dovrà altresì essere dotato di idonei requisiti previsti dal bando e dovrà garantire, per una maggiore valorizzazione del parco, un orario minimo di apertura al pubblico almeno dalle 11 alle 19 di tutti i giorni, eccetto l’eventuale giornata di chiusura infrasettimanale, con la possibilità di riduzione dell’orario, dalle 12 alle 17, nel periodo invernale. Naturalmente chi offrirà un’apertura di orario superiore riceverà un maggior punteggio. Per la partecipazione alla gara, è obbligatoria l’effettuazione preventiva di sopralluogo, per la visione dello stato dei luoghi in oggetto entro e non oltre i primi 10 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso".

La struttura da 45mila euro è stata realizzata con moduli prefabbricati coibentati uniti da un pergolato che collega due diverse zone; da un lato il chiosco preceduto da un piccolo spogliatoio, dall’altro un servizio igienico e un piccolo magazzino laterale.

“Siamo molto orgogliosi di aver creduto in questo progetto che trova oggi la sua realizzazione – commentano l’assessore alle attività produttive Stefano Tordella e il sindaco Massimiliano Ghimenti – Un’iniziativa che, specie in questo difficile periodo storico che stiamo vivendo, pone le basi per un’auspicata ripartenza con una doppia chiave di lettura. Da un lato il parco delle Fonderie sarà ancora più accogliente e inclusivo a beneficio dei tanti fruitori che lo popolano e dall’altro, nel nostro piccolo, diamo un’opportunità a chi desidera aprire un’attività”.

Tutte le informazioni e i dettagli relativi al bando sono consultabili sul sito del Comune alla sezione Bandi e gare e in formato cartaceo al palazzo municipale previo appuntamento contattando gli uffici Urp.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna, per impedire che la madre si vaccinasse, avrebbe minacciato una giovane dottoressa. Il suo racconto attraverso la Fimmg di Pisa
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità