Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Stupido figlio di p...», la gaffe di Biden che insulta un giornalista a microfono acceso

Spettacoli martedì 24 settembre 2019 ore 15:00

Grandi nomi sul palco della Città del teatro

Renzo Arbore

Da novembre ad aprile appuntamenti con interpreti del grande teatro italiano. Evento speciale per i 50 anni dell’Orchestra Italiana con Renzo Arbore



CASCINA — "Nel presente" è il titolo della stagione 2019-2020 della Fondazione Sipario Toscana. 

Dodici appuntamenti, da novembre 2019 ad aprile 2020, vedranno in scena interpreti del grande teatro italiano e giovani promesse, accanto a nomi che si sono fatti riconoscere e apprezzare anche nel cinema e nella televisione di livello. Il sipario si alzerà il 9 novembre.

Tra i protagonisti della stagione Silvio Orlando, Lucia Calamaro, Annamaria Guarnieri e Giulia LazzariniChiara Francini e Mattia Torre.

Fra gli altri protagonisti Andrea Scanzi, giornalista e autore e attore di grande impegno civile, porta a Cascina E pensare che c’era Giorgio Gaber, 23 novembre, un riallestimento dello spettacolo che, dopo oltre cento repliche, è ormai un classico, per non dimenticare un personaggio eccezionale come Giorgio Gaber.

Il 13 dicembre un evento speciale celebra i 50 anni dell’ Orchestra Italiana, che accompagnerà Renzo Arbore sul palcoscenico della Città del Teatro di Cascina, in uno speciale concerto-spettacolo in teatro, ripercorrendo l’antico e il nuovo suono di Napoli in tre ore di spettacolo.

La Stagione 2019 - 2020 della Città del Teatro è anche ricerca e innovazione con le nuove produzioni della FondazioneSipario Toscana: Brina (14 dicembre) un progetto di Teatrodilina, scritto e diretto da Francesco Lagi, Il Problema (28 febbraio) di Paola Fresa, menzione speciale Premio Platea, entrambi lavori che parlano alle paure e alle emozioni del nostro quotidiano, o alla memoria d’infanzia come in La Classe di Fabiana Iacozzilli (15 febbraio), spettacolo vincitore premio in-Box 2019, un docupuppets che rievoca La Classe morta di Tadeus Kantor. Il 28 marzo sarà lMilvia Marigliano, attrice di struggente intensità ( recentemente era la madre di Cucchi nel film Sulla mia pelle) in compagnia di Dario De Luca (qui anche autore e regista) a traghettarci nell’universo de Lo Psicompo di mitologica memoria, in una relazione oscura fra un infermiere e una donna che ha deciso di lasciare la vita.

La poesia shakespearina non poteva mancare ed è affidata ad uno degli attori più interessanti della scena contemporanea, Lino Musella, con L’ammore nun’ è ammore 30 sonetti shakespeariani traditi e tradotti da Dario Jacobelli (7 marzo), e La bisbetica domata con la regia corale e visionaria di Tonio De Nitto, produzione Fondazione Sipario Toscana con Factory Compagnia Transadriatica, a chiudere la programmazione il 23 aprile. Tanti ancora gli appuntamenti per pubblici diversi uniti dalla comune passione per il teatro Nel presente.

La Città del Teatro presenta anche Domenica a Teatro, una rassegna di teatro dedicata ai più piccoli con 22 appuntamenti da ottobre a fine marzo 2020.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati che fotografano l'andamento dell'epidemia nelle ultime ventiquattro ore. Altri due decessi in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità