Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:25 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 03 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crisanti: «Con la variante Omicron non c'è scampo per i non vaccinati»

Attualità martedì 07 febbraio 2017 ore 09:46

Guerra ai furbetti delle case popolari

Edoardo Ziello

L'assessore al Welfare Edoardo Ziello: “Avviato il grande programma di controllo e monitoraggio”



CASCINA — Controlli a tappeto sul territorio comunale per scovare eventuali furbetti delle case popolari.

"Nei mesi scorsi -commenta l'assessore Edoardo Ziello -  Apes, ente gestore delle case popolari della nostra Provincia, nel proprio programma di controllo, ci ha segnalato la presenza di una decina di morosità che arrivano fino a dodicimila euro e di recente, altre morosità più leggere, che stiamo analizzando con l’ausilio dei Servizi Sociali di riferimento per trovare la soluzione di recupero migliore che sappia coniugare la necessità finanziaria-locativa con quella sociale. Chiaramente, non ci saranno atteggiamenti comprensivi nei confronti di chi non ha nessuna difficoltà economica e che ha volutamente creato la morosità registratasi".

"Il Comune di Cascina  -prosegue l'assessore- però non si accontenta soltanto del programma di risanamento e recupero delle morosità accumulate ma intende avviare, d’ufficio, i controlli sullo stato immobiliare e mobiliare degli occupanti, vedendo se dispongono di altre proprietà immobiliari o di veicoli o natanti incompatibili con la condizione economica dichiarata nel momento in cui fecero domanda per l’assegnazione".

"Dunque -aggiunge-  ci si muove su due fronti diversi, da un lato si analizzano le morosità accumulate e dall’altro verificheremo le proprietà, chiedendo agli stranieri (cittadini UE ed Extra Ue) entrati negli alloggi con graduatorie di anni passati di fornirci la certificazione ai sensi del D.P.R. 445/2000 attestante l’assenza di proprietà immobiliare estera".

Nel frattempo è in corso la redazione della graduatoria provvisoria del bando Erp e dopo i controlli potrebbero liberarsi nuovi alloggi.

"Rinnovo l’invito a tutti i cittadini di Cascina che ravvisano situazioni particolari in prossimità delle case popolari del nostro territorio, come la presenza di macchine di grossa cilindrata di inviarmi tali segnalazioni alla seguente mail: eziello@comune.cascina.pi.it ”, conclude l’assessore. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino sanitario fotografa la situazione sul fronte epidemico. Ecco la distribuzione delle nuove positività in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità