Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:34 METEO:PISA12°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 20 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scontri a Roma e assalto alla Cgil, Lamorgese contestata alla Camera

Attualità venerdì 26 aprile 2019 ore 12:48

Raccolta di sfalci e potature, ecco cosa cambia

Da maggio via alla nuova modalità. Chi vorrà usufruire del ritiro porta a porta di sfalci e potature dovrà richiedere un apposito contenitore



CASCINA — Da maggio cambia il servizio di raccolta degli sfalci e delle potature per le utenze domestiche a Cascina. 

Chi vorrà farsi venire a prendere gli sfalci e le potature a casa dovrà richiedere un apposito contenitore iscrivendosi al servizio e compilando il modulo scaricabile sul sito internet di Geofor (www.geofor.it) e disponibile al centro di raccolta di via Campania e all'Ufficio ambiente del Comune di Cascina. 

E' possibile richiedere tre tipi di contenitori: da 120, da 240 e da 360 litri, che avranno un costo annuo, addebitato in bolletta, rispettivamente di 20, 25 e 30 euro. Ogni iscritto sarà poi ricontattato da Geofor per la consegna del contenitore e del calendario delle raccolte. Il contenitore con gli sfalci e le potature dovrà essere esposto nelle date indicate dal calendario. Chi non sarà iscritto al nuovo servizio potrà comunque portare gratuitamente sfalci e potature ai centri di raccolta di Cascina e di Putignano.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il motociclista, cosciente all'arrivo dei soccorsi, è stato assistito dal personale sanitario e trasportato in codice rosso a Cisanello
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Bruno Renato Mariotti

Domenica 17 Ottobre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità