Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:41 METEO:PISA12°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Cronaca mercoledì 12 giugno 2019 ore 13:01

Rissa in un bar, Carabinieri aggrediti

I militari sono intervenuti in un bar di Cascina, dove era in corso una rissa tra extracomunitari, tutti in evidente stato di ebbrezza alcolica



CASCINA — Nel corso della nottata i Carabinieri della Stazione di Navacchio hanno arrestato un marocchino 27enne per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e rissa.

I militari sono intervenuti in un bar di Cascina, dove era in corso una rissa tra extracomunitari, tutti in evidente stato di ebbrezza alcolica. 

Il giovane, unitamente ad altri due connazionali, dopo aver violentemente aggredito con calci e pugni, per futili motivi, un altro marocchino, si scagliava contro i militari intervenuti lanciando loro dapprima uno sgabello e poi opponendo violenta resistenza ai tentativi di riportarlo alla ragione, venendo subito dopo immobilizzato ed arrestato. 

Lo straniero aggredito, marocchino 42enne, veniva trasferito presso l’ospedale Cisanello di Pisa e riscontrato affetto da un trauma cranico, con una prognosi di 30 giorni.

Anche due dei Carabinieri intervenuti erano costretti a ricorrere alle cure mediche, riportando lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo previsto per la mattinata. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I report di Regione e Asl segnalano 71 nuove positività in provincia di Pisa. Ecco i numeri che fotografano le ultime 24 ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità