comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17° 
Domani 11°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 05 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, Toti: «Da giovedì in farmacie, edicole e tabaccai, buste con mascherine per tutti i cittadini»

Politica mercoledì 27 maggio 2015 ore 09:40

Città del teatro, Fattori con i lavoratori

Il candidato alla presidenza della Regione: "Una situazione che è frutto della mercificazione della cultura portata avanti dal Pd"



CASCINA — "La vicenda della Città del Teatro è emblematica delle politiche di progressiva mercificazione della cultura che anche nella nostra Regione il Partito Democratico sta portando avanti". Con queste parole il candidato alla presidenza della Regione Tommaso Fattori per la lista Sì - Toscana a Sinistra, si affianca ai lavoratori della Fondazione. 

Secondo Fattori si tratta di "una crisi occupazionale che si inserisce all'interno di una politica che complessivamente tende alla riduzione degli spazi culturali diffusi sul territorio e all’accentramento sia in termini di risorse sia di strutture, al fine anche di favorire processi di ingresso sempre più capillare di soggetti privati". 

A pagarne le conseguenze, secondo il candidato, sarebbero proprio i lavoratori "colpiti da licenziamenti, riduzioni salariali e mancati rinnovi dei contratti del personale precario sempre più diffuso". 

Una situazione che a detta dell'esponente di lista, sarebbe evidente in Toscana e nella provincia di Pisa e "aggravata dalla demagogica riforma delle province che distogliendo prima risorse e poi funzioni ha gettato colpevolmente in un vuoto amministrativo e politico le realtà minori e più in generale il settore delle politiche culturali".

"Anche in questo settore  -conclude Fattori- noi vogliamo scardinare questo processo di mercificazione e messa a profitto degli spazi di produzione culturale, riaffermando invece il ruolo predominante della cultura e della sua diffusione capillare come bene collettivo e prioritario da sostenere in quanto fondamento per la crescita sociale e civile della nostra collettività"



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità