QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 16°16° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 14 ottobre 2019

Politica lunedì 03 novembre 2014 ore 14:10

Sopralluogo al centro radio di Marconi

Centro radiotelegrafico di Marconi a Coltano

Mercoledì 5 novembre i membri delle commissioni urbanistica e cultura visiterannola struttura in rovina a Coltano



PISA — Si terrà mercoledì 5 novembre alle 15 il sopralluogo delle commissioni urbanistica e cultura alla stazione radiotelegrafica di Guglielmo Marconi a Coltano. Lo scienziato, premio Nobel per la fisica che nel 1903 effettuò la prima trasmissione radiotelegrafica con un trasmettitore a scintilla, individuò nella zona di Coltano tra Pisa e Livorno il luogo adatto per costruire la prima stazione radio italiana a onde lunghe che fu inaugurata da Marconi stesso e dal re Vittorio Emanuele III nel 1911. Attualmente sono presenti, oltre all'impianto di trasmissione Rai ancora funzionante, la palazzina Marconi in stato di completo abbandono e i basamenti in cemento delle antenne, la Casermetta allora alloggio dei marinai addetti alla manutenzione delle antenne, la Palazzina che era l'alloggio degli impiegati e la Casa dell'ingegnere. Completamente sparite tutta la recinzione fatta di pali di cemento e rete con due ingressi con garitta sorvegliata e la seconda stazione radio, quella che intorno agli anni Trenta veniva considerata una tra le più potenti d'Europa.

I membri dei gruppi presieduti rispettivamente dai consiglieri Juri Dell'Omodarme e Alessandra Mazziotti visiteranno la struttura in via Palazzi. Insieme al presidente del consiglio comunale Ranieri Del Torto, saranno presenti anche gli assessori ai lavori pubblici Andrea Serfogli e l’assessore alla cultura Dario Danti, l’architetto del Comune di Pisa Marco Guerrazzi e il Presidente Associazione Radioamatori Italiani sezione di Pisa Luigi Marchetti.



Tag

Di Maio: «No a qualsiasi forma di patrimoniale»

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Attualità