Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità giovedì 16 aprile 2015 ore 14:02

Cura dell'epatocarcinoma, Aoup premiata a Bologna

​L’Unità operativa di Gastroenterologia diretta da Giampaolo Bresci è stata protagonista in campo epatologico al congresso nazionale della Fismad



PISA — L’Unità operativa di Gastroenterologia e malattie del ricambio diretta dal dottor Giampaolo Bresci è stata protagonista in campo epatologico al congresso nazionale della Fismad-Federazione italiana società malattie apparato digerente che si è svolto recentemente a Bologna. 

Il dottor Rodolfo Sacco, infatti, in rappresentanza della struttura di appartenenza, è stato premiato sia per la migliore presentazione orale che per il miglior poster della sessione di epatologia. La presentazione orale ha illustrato i dati riguardanti la valutazione dell’aderenza alle linee guide internazionali per il trattamento dell’epatocarcinoma sul territorio nazionale nella pratica clinica. 

L’oggetto del poster premiato ha considerato lo studio di metodiche clinico-radiologiche alternative a quelle convenzionali per la valutazione della risposta ai trattamenti terapeutici nei pazienti con tumore del fegato in stadio intermedio-avanzato. In particolare, quest’ultimo studio è frutto della proficua e quotidiana collaborazione tra le Unità operative di Gastroenterologia e malattie del ricambio e di Radiodiagnostica 1 universitaria (diretta dal professor Carlo Bartolozzi) e la Sezione dipartimentale di Radiologia interventistica diretta dal dottor Roberto Cioni, dove la dottoressa Irene Bargellini coordina i trials clinici curandone anche l’aspetto scientifico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è scattato quando nel complesso militare di San Piero a Grado si è udito uno sparo. L'ipotesi più accreditata è il suicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità