Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 29 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la frana si abbatte su Casamicciola: telecamera di sicurezza riprende il momento in cui il fango trascina via l'auto

Attualità giovedì 22 luglio 2021 ore 15:20

Dal bando Pinqua 45 milioni per i progetti pisani

Ammesse a finanziamento tutte le proposte presentate dal Comune per tre aree della città: Gagno, via Rindi-via Piave e Pisanova



PISA — Il Comune di Pisa ha ottenuto 45 milioni di euro per i progetti candidati al bando ministeriale PinQua. Ammesse a finanziamento tutte e tre le proposte progettuali presentate dall’amministrazione comunale che riguardano tre aree della città: Gagno, via Rindi-via Piave e Pisanova (vedi articoli collegati). Nella graduatoria dei 271 progetti finanziati dal Ministero. quello sul quartiere di Pisanova-Cisanello ha permesso a Pisa di piazzarsi al primo posto fra i capoluoghi toscani.

Ai 45 milioni ottenuti dal Ministero si aggiungerà una compartecipazione del Comune di Pisa con somme cospicue, per arrivare a un importo complessivo di 62 milioni di euro.

L’inizio dei lavori dovrebbe avvenire indicativamente entro Novembre 2022. Per presentare le domande il Comune di Pisa si è avvalso di protocolli d’intesa con la Società della Salute e della collaborazione di Apes, l’azienda pisana per l’edilizia sociale.

"Sono molto soddisfatto del risultato che la nostra amministrazione comunale ha ottenuto - spiega il sindaco di Pisa Michele Conti – vedendosi riconosciute dall’Alta Commissione, istituita presso il Mims per esaminare le oltre 290 proposte pervenute da Regioni, Comuni e Città Metropolitane, la bontà delle nostre proposte progettuali che sono state finanziate per intero negli importi richiesti. Un risultato frutto di un lavoro di squadra che ha visto impegnati gli assessori Dringoli, Latrofa e Gambaccini, gli uffici comunali, Apes e soggetti esterni all’Amministrazione (Avalon srl, RadicalPlan, EconversoStudio), che hanno partecipato attivamente alla progettazione. Un grande risultato per la città di Pisa: partiranno molti cantieri a Gagno, Pisanova e via Rindi-via Piave per eseguire lavori che contribuiranno senz’altro ad assicurare una migliore qualità della vita agli abitanti dei quartieri. Si tratta di importanti riqualificazioni sul patrimonio immobiliare, grandi interventi sul verde pubblico, sulle case popolari, sugli spazi a comune: opere decisive per comporre quella visione unitaria di sviluppo della città che abbiamo in mente. Uno sviluppo che rimette al centro i quartieri, con interventi di rigenerazione urbana che proiettano Pisa nel futuro, come città green, moderna e con una migliore qualità della vita. Una visione di città che è stata premiata con l’ottenimento di questo finanziamento, così come è stata premiata la programmazione e la capacità di trasformare in atti concreti i progetti della nostra amministrazione che riesce a drenare risorse dall’esterno per cambiare in meglio la città, a partire dalle aree più periferiche".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vigili del fuoco, carabinieri e volontari stanno cercando un uomo del quale si sono perse le tracce. Perlustrate le zone di Caprona e Zambra
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità