Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:22 METEO:PISA15°25°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Attualità domenica 09 novembre 2014 ore 13:11

Dall'America latina a Pisa per specializzarsi

Sono una trentina i ragazzi arrivati per prendere la laurea specialistica. Tra loro per la prima volta c'è anche uno studente cubano



PISA — Con le loro bandiere hanno composto la carta geografica del Sud America nel cortile del rettorato, salutando così l’università di Pisa che li ospiterà per due anni. Sono i ragazzi di Inclinados hacia América Latina, il progetto promosso dall’ateneo per gli studenti di paesi latinoamericani, che per il terzo anno consecutivo arrivano in città per frequentare un corso di laurea magistrale. I ragazzi, oltre una trentina, provengono da Perù, Messico, Costa Rica, Argentina, Colombia, Venezuela, Honduras, Brasile, Cile e, per la prima volta, da Cuba. Grazie a una borsa di studio e altre agevolazioni, potranno seguire le lezioni nei vari dipartimenti e frequentare un corso di italiano al Cli, seguiti da un tutor madrelingua.

Tra i nuovi arrivati, quest'anno c'è anche uno studente cubano, Yanoski Mesa Ilizastegui, probabilmente il primo all’università di Pisa. Laureato in Ingegneria delle telecomunicazioni ed elettronica, lavorava all’Habana, a capo di un piccolo gruppo in un’azienda del settore dell’Ict che forniva servizi internet in particolare a hotel e strutture turistiche, ma ora è in Italia per prendere la laurea magistrale in Ingegneria elettronica.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovo aggiornamento sul fronte dell'epidemia. I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore dal bollettino regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità