Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, la movida di piazza Euclide: centinaia di ragazzini senza mascherina

Cronaca mercoledì 22 luglio 2020 ore 16:00

Danni cerebrali dopo il parto, il risarcimento

Ingresso Ospedale S. Chiara di Pisa

Il parto è avvenuto all'Ospedale Santa Chiara di Pisa 11 anni fa. La famiglia da anni combatte per le cure del figlio in centri specializzati



PORTOFERRAIO — Un risarcimento di due milioni e mezzo di euro per una famiglia elbana il cui figlio ha riportato danni cerebrali alla nascita che lo hanno reso invalido al 75 per cento. ll bambino ha 11 anni ed il parto è avvenuto all'Ospedale S. Chiara di Pisa.

Secondo quanto riporta il quotidiano La Nazione, la famiglia da anni è costretta a far curare il figlio in centri specializzati fuori dall'Elba. In base alla sentenza emessa dal tribunale di Firenze l'Azienda ospedaliera dovrà quindi risarcire la famiglia sia per la cura di assistenza del figlio che per gli spostamenti del padre per raggiungere la moglie e il bambino che vivono nel nord Italia.

In passato il tribunale civile di Pisa aveva indicato una cifra di 2 milioni di euro ma la sentenza era stata oggetto di un doppio appello sia da parte dell'Azienda ospedaliera che da parte della famiglia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati contenuti nel report regionale portano ad oltre 66mila le positività accertate in provincia da inizio epidemia. Altre 4 vittime
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca