Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PISA15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lupo a spasso nel centro abitato di Pescara: il video dell'incontro

Attualità martedì 28 novembre 2023 ore 16:20

La scuola resta al freddo e le classi traslocano

Guasto all'impianto di riscaldamento dell'istituto Mariti. Lezioni trasferite fino all'entrata in funzione del nuovo impianto



FAUGLIA — A causa di un guasto all'impianto di riscaldamento, questa mattina le attività didattiche della scuola media Mariti di Fauglia sono state trasferite in alcune aule della scuola primaria di via Casaferri e in altri locali di proprietà comunale fra cui la Saletta Kienerk, la sala conferenze del Teatro comunale e la biblioteca.

Un provvedimento preso a seguito dei controlli effettuati sull'impianto di riscaldamento. "A metà Ottobre - ha spiegato il sindaco Alberto Lenzi - il tecnico incaricato della manutenzione ha rilevato 3 caldaie non funzionanti su 4 presenti nella scuola. Il costo totale dei lavori per la sostituzione si aggira attorno ai 30mila euro, motivo per il quale, come previsto dalla legge, non è stato possible procedere con un affidamento diretto dei lavori, bensì con con gara. I lavori sono già iniziati e sarà installata una sola nuova caldaia ma più potente".

In accordo con la direzione scolastica il Comune ha quindi optato per trasferire temporaneamente le classi, in attesa che la ditta affidataria completi le operazioni di installazione del nuovo impianto. "Per motivi di sicurezza e di consumo energetico non era possibile mettere le stufette elettriche quindi abbiamo optato per il trasferimento già da oggi. Questa mattina i ragazzi hanno raggiunto le sedi scelte e le lezioni si sono svolte regolarmente".

Alle 18 è in programma una riunione al quale prenderanno parte la dirigenza scolastica, il responsabile della sicurezza dell'istituto, docenti, studenti e Comune con l'obiettivo, spiega la dirigente scolastica Raffaella Ioannone "Di trovare già da domani  una soluzione migliore che proporremo alle famiglie in attesa che l'impianto torni in funzione".

"Le temperature rigide di questi giorni ci hanno portato ad optare per soluzione emergenziale - spiega la dirigente - Stiamo lavorando in stretta collaborazione con il Comune per far fronte a questo disagio temporaneo e trovare le migliori soluzioni".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'innovativo modello messo a punto dall’Istituto di Biorobotica genera un elettroencefalogramma virtuale che determina l'avanzamento della malattia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica