Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:06 METEO:PISA18°28°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La compagna di Jacobs: «Le accuse degli americani? Marcell un po' rosica, vorrebbe rispondere»

Attualità martedì 20 gennaio 2015 ore 19:05

I 25 anni del master, tra innovazione e talento

Venerdì l’evento promosso dall’associazione che riunisce i partecipanti alla prima iniziativa universitaria sulla formazione manageriale del Sant'Anna



PISA — Venerdì 23 - inizio alle 9 in aula magna - l’Associazione degli ex allievi del master in management dell’innovazione della Scuola Superiore Sant’Anna (Ammisa) festeggierà il primo quarto di secolo dall’attivazione di questo percorso di formazione manageriale, oggi diventato Master in management dell’innovazione e ingegneria dei servizi (Mains) promuovendo l’evento “25 anni di innovazione, 25 anni di talenti: a lezione di strategia”.

Durante la giornata si mescoleranno ricordi, si terranno tavoli di lavoro e “business game”, si parlerà di strategie aziendali e, soprattutto, per la prima volta si stilerà un “bilancio delle competenze di eccellenza e delle capacità” – annunciano i promotori – che da sempre contraddistinguono gli ex allievi di questo master, persone dai molteplici talenti, che uniscono all’eccellenza scientifica le competenze che hanno permesso di raggiungere il successo personale e professionale”.

Alla giornata parteciperanno gli ex allievi riuniti in Ammisa, rappresentanti di aziende e “head hunters”, ovvero gli specialisti che vanno a caccia di talenti per ricoprire posizioni di rilievo in azienda. 

I partecipanti, riuniti in gruppi tematici su ambiente, finanza, start- up & ICT, new media e social marketing, lifestyle, riceveranno “sfide di business” dalle aziende, su temi di innovazione e di strategia che le stesse aziende affronteranno nei prossimi anni e sui quali gli ex allievi del master saranno chiamati a confrontarsi, per individuare una soluzione sostenibile dal punto di vista economico. E mentre i partecipanti si dedicheranno a questo “business game”, i cacciatori di teste valuteranno il loro grado “appeal” aziendale.

Oltre ai rappresentanti di partner consolidati di Ammisa e della Scuola Superiore Sant’Anna, come Intesa San Paolo, partecipano alcune realtà ottimamente posizionate sui mercati toscani ed esteri, come Ruffino Vini e Snai. Per i “cacciatori di teste”, saranno presenti alcune delle aziende più affermate come Kilpatrick International, Key 2 People, Eric Salmon, Fior di Carriere, Praxi, con le quali Ammisa intende consolidare la collaborazione.

L'evento sarà aperto dal direttore del Master in management, innovazione, ingegneria dei servizi, Roberto Barontini e dalla Presidente di Ammisa, Bruna Putzulu, con un intervento di Riccardo Varaldo, primo presidente della Scuola Superiore Sant’Anna nonché ideatore, promotore e uno degli artefici principali del successo del Master in management dell’innovazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il furto è avvenuto in Corso Italia. Il ladro è stato rintracciato e arrestato da una pattuglia della polizia municipale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS