QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 06 dicembre 2019

Cronaca mercoledì 22 gennaio 2014 ore 14:40

I ristoranti dopo gli appalti, "la lotta alla mafia diventi priorità regionale"

Per la Fondazione Capponnetto "la situazione è grave e assolutamente da non sottovalutare"



PISA — "La seconda operazione nel giro di una settimana o poco più, segno che la situazione è grave e assolutamente da non sottovalutare".
La commentano così Salvatore Calleri e Renato Scalia, presidente e consigliere della Fondazione Capponnetto, l'operazione odierna. Che esortano a non abbassare "la guardia a livello politico. Che la lotta alla mafia diventi una priorità nazionale e regionale". "L'ennesima – spiegano - importante operazione contro la camorra coordinata dalla Direzione Nazionale Antimafia diretta da Franco Roberti ci dimostra la pericolosità per la nostra economia dei clan come quello dei Contini. Questa volta sono state colpite soprattutto per il riciclaggio Viareggio e Pisa, con un sequestro di documentazione a Prato. L'altra operazione aveva toccato Firenze e Arezzo e il mondo degli appalti".



Tag

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Cronaca