Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:18 METEO:PISA11°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Politica lunedì 24 novembre 2014 ore 10:30

"Investimenti in periferia e difesa del Pit"

Il responsabile organizzazione Pd Toscana Antonio Mazzeo

Secondo Antonio Mazzeo (Pd) parte dei soldi ricavati dalle vendite delle azioni Sat dovrebbero essere investiti nella sicurezza.



PISA — "Pisa non può pensare solo al centro, ma ora che ha soldi a disposizione li deve investire anche sulle periferie, sulla sicurezza e sul dissesto idrogeologico". E' quanto sostiene il responsabile organizzazione del Pd Toscana Antonio Mazzeo in relazione ai 13 milioni di euro incassati dalla Regione dopo la vendita delle quote di Sat, la società che gestisce l'aeroporto, e che secondo quanto previsto dall'amministrazione comunale saranno utilizzati per finanziare sei progetti urbanistici che consentiranno la realizzazione e il recupero di altrettanti luoghi simbolo. Sull'allungamento della pista dell'aeroporto di Firenze Mazzeo promette battaglia all'Enac.

“Accogliamo senz'altro con favore che la regione Toscana abbia mantenuto la propria promessa di reinvestire quei soldi su Pisa – spiega Mazzeo - ma notiamo come le opere previste dal protocollo d’intesa fra presidente della Regione, sindaco di Pisa e rettore dell'università vadano nuovamente ad investire solo una parte del territorio cittadino, quello del centro, peraltro già interessato dai lavori del Piuss. Crediamo che, a questo punto, almeno parte di questi fondi debba essere invece utilizzati per investimenti nelle periferie, che vivono in grande affanno e dove i problemi negli ultimi anni sono aumentati". 

Secondo l'esponente politico, un piano di riqualificazione e di manutenzioni straordinarie nelle aree meno centrali di Pisa potrebbe infatti garantire maggiore sicurezza ai cittadini "a partire da interventi che puntino alla tutela del suolo e alla prevenzione dei rischi derivanti dal dissesto idrogeologico”.

Altro punto, non meno importante, che Mazzeo tiene a sottolineare è quello relativo al progetto della nuova pista dell'aeroporto di Firenze. Su cui si dice pronto a dare battaglia: “Credo che sia importante continuare a fare pressione sulla Regione perché gli impegni sulla pista di Firenze e sul suo allungamento non oltre i 2000 metri, come scritto nel Pit approvato in Consiglio regionale, siano mantenuti. Su questo siamo disposti anche a una dura battaglia con Enac. Tutto il partito regionale è pronto a fare la sua parte”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dalla polizia municipale dopo una colluttazione. Poi, durante i controlli, è spuntato fuori lo stupefacente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Spettacoli