Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:49 METEO:PISA23°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 27 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine manda in tilt l'autostrada A1: auto devastate, parabrezza sfondati e code infinite

Lavoro venerdì 29 agosto 2014 ore 06:30

Mercanti in... Pisa per gestire via Paparelli

I commercianti costituiti in consorzio hanno incontrato l'assessore Gay. "Auspichiamo che sostegno giunga soprattutto dalle associazioni di categoria”



PISA — Commercianti in consorzio per gestire il mercato di via Paparelli. “Siamo pronti a gestire direttamente il mercato. Per questo abbiamo illustrato la nostra idea all'assessore al Commercio Gay nell'ultimo incontro avuto”, spiega Franco Di Ciolo, presidente del consorzio Mercanti in... Pisa che riunisce oltre la metà degli operatori del mercato bisettimanale. 

“La legge consente alle amministrazioni comunali di affidare la gestione dei mercati agli operatori stessi, meglio se costituiti in forme associate. Il nostro consorzio è nato proprio con questa finalità. Vogliamo andare avanti in modo concreto su questo progetto. Per questo la prossima settimana faremo visita ai colleghi del Consorzio di Modena, realtà costituita nel 1991 e che gestisce il proprio mercato. Con la gestione diretta il consorzio sarebbe responsabile verso l'amministrazione comunale per il pagamento del suolo pubblico. Poi avrebbe il controllo, ovviamente nel rispetto delle leggi, dell'organizzazione e della promozione. Un passo avanti significativo per rilanciare le nostre attività”. 

Ma nell'incontro con l'assessore Gay non poteva essere trascurato il problema dell'abusivismo che “anche nell'area del nostro mercato la sta facendo da padrone incontrastato – dice ancora Di Ciolo -. Abusivismo commerciale che non risparmia nessun angolo della nostra città: da Tirrenia a piazza del Duomo, dal parcheggio di via Pietrasantina alla stazione, dal centro storico alle aree di parcheggio di Cisanello, fino a piazza Carrara e ogni altro posto dove circola un po' di gente e di turisti. A fronte di questa nostra ferma volontà auspichiamo che un segnale di sostegno ci giunga soprattutto dalle associazioni di categoria”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo ha 23 anni e non ha dato più notizie alla famiglia da sabato scorso. E' originario di Marsala, in Sicilia ed è in Toscana dal 2017
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica