Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità mercoledì 23 giugno 2021 ore 17:13

I 247 anni della guardia di finanza

Le celebrazioni si sono svolte in forma ristretta nella la sede del Comando provinciale di Pisa. Il bilancio operativo del 2020



PISA — La guardia di finanza ha festeggiato oggi 247 anni. Le celebrazioni si sono svolte in forma ristretta nella la sede del Comando provinciale di Pisa, alla presenza del prefetto Giuseppe Castaldo, con la deposizione di una corona d’alloro al monumento in memoria dei “Finanzieri pisani caduti nell’adempimento del dovere”.

Per l'occasione il comando della guardia di finanza di Pisa ha reso noti i numeri del bilancio operativo del 2020.

Sul fronte Covid, nell'arco del 2020 le fiamme gialle hanno controllato 3.260 persone e 7.563 esercizi commerciali, al fine di assicurare il rispetto delle misure di contenimento.

Sono stati svolti 594 interventi ispettivi e 315 indagini per contrastare le infiltrazioni della criminalità economica e organizzata nel tessuto economico e sociale.

Sono state eseguite 44 indagini di polizia giudiziaria per frode fiscale, al termine delle quali sono state avanzate all’Autorità Giudiziaria proposte di sequestro per reati in materia di imposte dirette e Iva, per oltre 48 milioni di euro.

Nel contrasto degli illeciti doganali, sempre nel 2020 sono stati eseguiti 68 interventi finalizzati a ricostruire la filiera distributiva delle merci illecitamente introdotte sul territorio nazionale, con una particolare attenzione ai dispositivi di protezione individuale e agli altri beni utilizzati per fronteggiare la pandemia.

I controlli e le indagini contro il gioco illegale ed irregolare hanno permesso di irrogare sanzioni per oltre 50mila euro e di verbalizzare 46 soggetti.

Sul fronte della tutela del mercato dei capitali, l’impegno profuso nel 2020 si è concretizzato nel sequestro di beni per un valore di circa 5 milioni di euro a seguito di 6 interventi in materia di riciclaggio e auto-riciclaggio. 8 sono le persone denunciate, di cui 6 destinatarie di provvedimenti restrittivi della libertà personale emessi dalla competente Autorità Giudiziaria. Il valore del riciclaggio accertato si è attestato intorno a 22 milioni di euro.

All’aeroporto di Pisa sono stati effettuati, con la collaborazione dei funzionari dell’Ufficio dell’Agenzia delle accise, dogane e monopoli, 125 controlli volti a verificare il rispetto delle norme sulla circolazione transfrontaliera di valuta da parte dei soggetti in entrata e/o in uscita dal territorio nazionale. I controlli hanno portato a galla movimentazioni illecite per 1.544.567 euro e l’accertamento di 124 violazioni

Sempre nel 2020 la guardia di finanza ha sequestrato 42 chilogrammi di sostanze stupefacenti, denunciando per reati in materia 41 persone, 19 delle quali arrestate, e segnalandone altre 100 alle competenti prefetture quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un servizio da anni sperato e invocato dai residenti del litorale. Il cantiere, partito in questi giorni, dovrebbe durare 6 mesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Attualità