Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:40 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morta Lina Wertmüller. La notte in cui a 91 anni vinse l'Oscar alla carriera: «Lo dedico a mia figlia»

Attualità venerdì 26 marzo 2021 ore 13:00

Alert sugli antipsicotici di seconda generazione

Il professor Marco Scarselli

Più sono efficaci più aumenta il rischio di alterazioni metaboliche e aumento di peso, rivela una ricerca dell'Università di Pisa



PISA — Più sono efficaci maggiore è il rischio di alterazioni metaboliche in termini di aumento di peso, diabete di tipo 2 e ipertensione. La notizia arriva da uno studio che ha analizzato gli effetti degli antipsicotici di seconda generazione detti atipici (AAP), una classe di farmaci comunemente prescritti per trattare la schizofrenia, i disturbi bipolari e altri disturbi psicotici. La ricerca condotta dall’Università di Pisa in collaborazione con l’Università degli Studi dell'Aquila e il Max Delbrück Center for Molecular Medicine di Berlino è stata pubblicata sulla rivista Pharmaceuticals.

“L'aumento di peso è il segno distintivo dell'uso dei AAP - ha spiegato Marco Scarselli professore di Farmacologia dell’Università di Pisa - che infatti interferiscono con l'omeostasi del glucosio e dei lipidi agendo principalmente su ipotalamo, fegato, cellule beta pancreatiche, tessuto adiposo e muscolo scheletrico”.

Fra tutti i principi attivi, secondo lo studio quello più a rischio è la clozapina che risulta anche il più efficace, mentre sono più tollerati sul profilo metabolico i nuovi AAP come ziprasidone, lurasidone e l agonista parziale aripiprazolo.

“Tuttavia, numerosi studi clinici hanno dimostrato come la psicoeducazione, l’esercizio fisico e la dieta sono efficaci nel prevenire o ridurre la presenza di questi effetti avversi – ha ricordato Scarselli -. Quando questi programmi sono insoddisfacenti, fortunatamente, sono disponibili anche diverse opzioni farmacologiche, come per esempio la Metformina, che però finora sono state sottoutilizzate in pazienti psichiatrici che hanno sviluppato un aumento di peso o alterazioni metaboliche”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Doppio intervento notturno delle forze dell'ordine su richiesta di una donna di 30 anni. Bloccato un uomo dopo un'aggressione sul ponte della Fortezza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità