Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:PISA20°27°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana

Attualità martedì 30 gennaio 2024 ore 13:00

Anima Mundi, al via il concorso per compositori

La composizione del vincitore sarà inserita nella programmazione della rassegna in programma il prossimo Settembre



PISA — Prende il via il 16esimo concorso internazionale di composizione sacra Anima Mundi. In palio un premio di 5000 euro e la possibilità di vedere la propria composizione inserita nella programmazione della 23esima edizione della rassegna di musica sacra che si svolgerà a Settembre 2024.

Il concorso, indetto dall'Opera della Primaziale Pisana e dalla Rassegna di Musica Sacra è rivolto a  compositori di qualsiasi nazionalità, senza limiti di età e ogni compositore potrà partecipare con un’unica partitura interamente originale e mai pubblicata, né eseguita o incisa precedentemente. Il materiale dovrà essere presentato entro l'11 Aprile 2024 alla segreteria del concorso.

Il testo proposto per questa edizione del concorso è Crux fidelis, da sviluppare per voce di Soprano e voce di Contralto con accompagnamento di orchestra d’archi composta da violini primi e secondi, viole, celli e contrabbasso. Si tratta di un inno gregoriano antichissimo che, almeno in passato, ha goduto di molta fortuna. Scritto da San Venanzio Fortunato (530-609), tradizionalmente si ritiene sia stato composto nel 570, in occasione di una processione per la consegna di una reliquia della Croce alla regina Radegonda. In realtà Venanzio scrisse un brano molto più lungo, Pange lingua, che viene cantato responsorialmente sulla stessa melodia, mentre Crux fidelis, che ne è una strofa, viene ripetuto come un'antifona.

Il testo proposto è legato alla scelta dello Stabat Mater quale tema ricorrente nella programmazione di Anima Mundi 2024, entrambi gli inni latini fanno parte delle celebrazioni della settimana di Passione. L’Opera della Primaziale e La Rassegna Anima Mundi con questo concorso affidano il tema a due voci femminili ispirandosi al celeberrimo Stabat Mater di Giovan Battista Pergolesi e proponendone anche l'identico organico orchestrale.

Le composizioni saranno valutate da una commissione composta da musicisti e compositori presieduta dal direttore artistico della rassegna. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un riconoscimento economico alle associazioni sportive che parteciperanno al progetto di inclusione per i bambini e le bambine dei nuclei più fragili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Attualità