Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA22°34°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 08 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, Calenda: «Non intendo andare avanti in questa alleanza con il Pd»

Cronaca mercoledì 21 dicembre 2016 ore 13:55

Roberta Ragusa, il marito condannato a 20 anni

Antonio Logli (Foto da Chi l'ha visto)

La sentenza chiude il processo con rito abbreviato nei confronti del Antonio Logli. Roberta Ragusa è scomparsa da Gello nel gennaio 2012



PISA — Il giudice Elsa Iadaresta ha pronunciato la sentenza intorno alle 13. Logli era accusato di omicidio e occultamento di cadavere.

Roberta Ragusa scomparve dalla sua abitazione nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012. Da allora di lei si sono perse completamente le tracce e l'ipotesi di allontanamento volontario ha fatto spazio a quella di omicidio. Unico sospettato, da allora, è il marito Antonio Logli.

Alla sentenza di proscioglimento di Antonio Logli pronunciata il 6 marzo 2015 dall'allora gup del Tribunale di Pisa, Giuseppe Laghezza, fece seguito il ricorso in Cassazione, che annullando il verdetto riportò Logli in aula con l'accusa di omicidio volontario e distruzione di cadavere.

Il processo con rito abbreviato è stato disposto lo scorso 18 novembre nell'udienza preliminare bis dietro richiesta dei difensori dell'imputato, Roberto Cavani e Saverio Sergiampietri.

Oggi ultima udienza, con il pubblico ministero Aldo Mantovani che ha chiesto venti anni di reclusione e la custodia cautelare in carcere per Logli che oggi non si è presentato in aula e ha atteso la sentenza nella sua abitazione in via Dini, all'esterno della quale è stato disposto un servizio di vigilanza da parte dei carabinieri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di origini nordafricane è stato ucciso per strada. Le forze dell'ordine avrebbero già individuato l'aggressore della vittima
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Politica