QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 13°23° 
Domani 11°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 20 settembre 2019

Attualità martedì 03 settembre 2019 ore 16:47

Bonus Acqua, cambiano i requisiti

Introdotto il requisito della storicità della residenza nel Comune. Mentre le soglie Isee sono state innalzate, anche per le famiglie numerose



PISA — La giunta comunale ha varato nuove regole per il  Bonus Acqua per l’anno 2019. Come il precedente bando per accedere al fondo di solidarietà dell’Autorità Idrica Toscana, si terrà conto della residenza nel Comune di Pisa e della fascia Isee di appartenenza; un volta verificate tali condizioni una commissione avrà il compito di assegnare dei punteggi che determineranno la formazione della graduatoria. "In base ai criteri introdotti già nel bando precedente - ha spiegato l’assessora alle politiche sociali Gianna Gambaccini -, verranno favoriti nella graduatoria gli utenti che risiedono da più anni nel Comune di Pisa, quelli che hanno la presenza di disabili nel nucleo familiare, gli anziani e le giovani coppie”.

“Come già fatto per le graduatorie degli alloggi popolari - ha aggiunto Gambaccini -, la nostra Amministrazione conferma un criterio ben preciso per sostenere determinate fasce deboli della popolazione. Nel caso delle agevolazioni per le utenze idriche, inoltre, l’introduzione del punteggio in base alla storicità della residenza colma l’assenza di un criterio nella formazione delle graduatorie presente negli anni precedenti”.

“Come ulteriore novità – conclude l’assessore - è stato innalzato a 25mila euro il tetto di accesso dell’Isee per le famiglie e a 30 mila euro per le famiglie numerose, con almeno quattro figli a carico. Il bando approvato dalla Giunta, che sarà pubblicato a breve, viene adesso affidato alla Società della Salute che si occuperà della gestione e ricezione delle domande, nella finestra dal 23 settembre al 31 ottobre 2019, e poi della formazione della graduatoria da inviare all’Autorità Idrica Toscana che eroga i contributi”.



Tag

Pd, Marcucci: «Scelta di Renzi sbagliata, io resto e metto a disposizione mio ruolo capogruppo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica