Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:57 METEO:PISA19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scontri Cgil, il video della trattativa tra Castellino e la polizia prima del corteo: «Vogliamo Landini»

Attualità venerdì 24 aprile 2020 ore 17:01

Buoni alimentari, ne sono stati assegnati 1461

Buoni alimentari, non si ferma distribuzione. Assegnati a 1419 famiglie pisane per un valore di 461mila euro. Arriva anche contributo affitti



PISA — Sono praticamente finite le risorse trasferite dal Governo al Comune di Pisa per l’attivazione di misure a sostegno delle persone maggiormente colpite dalla crisi determinata dall’emergenza Coronavirus. Dal 6 aprile scorso, primo giorno di attivazione del servizio per l’assegnazione e consegna di Buoni Alimentari, sono state 1419 le famiglie residenti nel Comune di Pisa che ne hanno beneficiato per un valore complessivo di 461mila Euro. 

Nella settimana prossima saranno assegnati e consegnati anche i rimanenti buoni per esaurire il contributo governativo che ammontava a 471mila euro. In seguito ad una attività di controllo sono anche stati annullati buoni già emessi per un valore di 15mila euro che verranno nuovamente stampati e assegnati ad altri richiedenti. 

Per garantire il proseguimento del servizio anche nelle prossime settimane di emergenza, il Comune di Pisa ha lanciato, la settimana scorsa, la campagna di solidarietà “Facciamo i Buoni” con la possibilità di donazioni sul conto corrente della Tesoreria comunale intestato a Comune di Pisa (Banca di Pisa e Fornacette - IBAN: IT96 B 08562 70910 000010624856 - causale: “DONAZIONE FACCIAMO I BUONI. ART 66 DL 18/2020).

In una settimana sono stati raccolti contributi pari a 306mila Euro, grazie ad una trentina di donazioni di persone fisiche, aziende e al contributo di 300mila Euro della Fondazione Pisa.

Intanto lunedì 27 aprile sarà pubblicato il bando contributo straordinario all’affitto conseguente all'emergenza epidemiologica Covid-19. Sono 530 mila Euro le risorse che finanziano il bando, grazie alla somma fra il contributo deliberato dall’Amministrazione Comunale (150 mila euro) e le risorse assegnate al Comune di Pisa dalla Regione Toscana (380 mila euro). Sarà possibile inviare le domande a partire da martedì 28 aprile.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dalla polizia municipale dopo una colluttazione. Poi, durante i controlli, è spuntato fuori lo stupefacente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Lavoro