Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:04 METEO:PISA11°16°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 22 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, le immagini dalla bodycam dell'agente che ha sparato alla sedicenne Ma'Khia Bryant

Attualità venerdì 04 maggio 2018 ore 18:59

Pisa capitale dei trapianti, festa al Verdi

foto fb Antonio Mazzeo

I protagonisti del centro trapianti di fegato dell'Azienda ospedaliero universitaria pisana si sono ritrovati per una giornata di festa



PISA — Una giornata di grande festa quella di oggi, con tutti i protagonisti di una lunga storia di successi, cominciata nel 1996 e arrivata fino ad oggi con il traguardo, superato a fine 2017, dei 2000 trapianti di fegato.

Si è celebrata al Verdi di Pisa, con la presentazione di un libro del professor Filipponi e una serie di interventi che hanno ripercorso la storia del centro di eccellenza pisano ( vedi articolo collegato )

“Ancora una volta, Pisa si distingue per la capacità di restituire alla collettività i benefici generati da un’eccellenza – una delle tante, a dire il vero. Per questo, oggi, è un giorno di festa - ha detto il candidato a sindaco per il centrosinistra Andrea Serfogli - Pisa ha legato il suo nome ai trapianti già nel 1972 con il professor Mario Selli, che effettuò il primo trapianto di rene, e in seguito con il professor Franco Mosca, che lavorò con la Regione per istituire un vero e proprio programma di trapianto renale, sperimentando anche tecniche innovative di livello internazionale. Fino a oggi, con l’importante traguardo dei duemila trapianti di fegato raggiunto nel corso degli ultimi ventidue anni, che colloca Pisa ai vertici delle classifiche nazionali e internazionali del settore. Un successo reso possibile dal modello di integrazione del personale sanitario e delle professioni: una macchina rodata che non si è mai fermata nel corso di questi lunghi anni e continua a offrire un esempio incontrastato di efficienza sanitaria”.

Presente anche il consigliere regionale Antonio Mazzeo:"Insieme all'assessore regionale Saccardi metteremo tutto il nostro impegno perché realtà come questa possano crescere e rafforzarsi sempre di più e possano essere messe nelle condizioni di operare sempre meglio e in modo sempre più efficace attraverso investimenti sia sulle strutture sia sulle risorse tecnologiche sia sul personale".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I numeri relativi alle ultime 24 ore in provincia parlano di 98 nuovi casi e un decesso. I dati dai report di Regione e Asl
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca