Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PISA11°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Attualità venerdì 27 dicembre 2019 ore 18:35

Capodanno con Ballantini-Dalla, deroga per l'alcol

Dario Ballantini interpreta Lucio Dalla

L'imitatore di Striscia omaggerà Lucio Dalla in piazza dei Cavalieri. Numerose le norme di sicurezza, deroga per la somministrazione di alcol



PISA — Piazza dei Cavalieri e i lungarni sono la cornice scelta dall’amministrazione comunale per i festeggiamenti del Capodanno 2020 a Pisa. La piazza ospiterà uno spettacolo di musica, performance artistica e divertimento con protagonista Dario Ballantini in “Da Balla a Dalla. Storia di un’imitazione vissuta”, che si esibirà sul palco a partire dalle 22 fino al momento del brindisi alle 24. 

Si tratta no spettacolo per ricordare e portare un tributo speciale a Lucio Dalla, visto attraverso il racconto di vita vera di Dario Ballantini che, da giovanissimo fan imitatore e pittore in erba, aveva scelto il cantautore emiliano come soggetto di mille ritratti e altrettante rappresentazioni da imitatore trasformista. Ballantini, in scena con i musicisti diretti da Francesco Benotti, racconta minuziosamente i passaggi della carriera di Dalla, cantando con una voce sorprendentemente fedele all’originale e trasformandosi “dal vivo” in lui, mentre scorrono le foto tratte dai sui disegni. L’ingresso alla piazza dei Cavalieri è libero e lo spettacolo è gratuito.

Contemporaneamente allo spettacolo di Ballantini, in Logge dei Banchi si potrà ballare con la musica Rememories ’90 e a partire dalle 24 lo spettacolo pirotecnico illuminerà i lungarni per augurare un buon 2020 a tutta la città. La musica proseguirà in contemporanea in piazza dei Cavalieri e in Logge dei Banchi fino alle 1,30.

“Colgo l’occasione per sottolineare la presenza di molti turisti italiani e stranieri in città - ha commentato l’assessore al turismo e commercio Paolo Pesciatini, presentando le iniziative -, che sempre più spesso scelgono Pisa come meta per le feste natalizie. Voglio ricordare che secondo gli ultimi dati Istat la nostra città è tra le dieci più visitate d'Italia, piazzandosi al settimo posto dopo Roma, Firenze, Napoli, Venezia, Milano e Torino e prima di Pompei, Siena e Verona; e anche per questo dobbiamo tutti essere degni di tanta bellezza che ci circonda e che ci viene offerta ogni giorno”.

“Per la notte di capodanno – conclude l’assessore - è prevista, ai sensi dell’art.11 del regolamento recentemente approvato per il settore alimentare nel centro storico, la deroga al limite degli orari per la vendita e la somministrazione delle bevande alcoliche, che potranno essere vendute fino alla mezzanotte e somministrate fino alle ore 3”.

Vige tuttavia per gli esercenti il divieto, dalle 21 alle 3, di vendita e somministrazione di bevande in contenitori di vetro e metallo nelle aree del centro storico; divieto di detenzione invece per i consumatori sulla pubblica via. L’inosservanza comporta una multa di 150 euro. Obiettivo dell’ordinanza è contenere l’uso e la diffusione sul suolo di rifiuti di vetro e latta che possono essere pericolosi per l’incolumità delle persone. Per garantire lo svolgimento della serata in sicurezza è prevista inoltre la presenza di 30 steward, coordinati dalla Questura di Pisa, oltre ai presidi delle forze dell’ordine e degli agenti della Polizia Municipale e alla presenza dei mezzi di soccorso.

Questi, invece, i provvedimenti che riguardano la viabilità.

Sul Ponte di Mezzo è prevista la chiusura al traffico veicolare dalle ore 09.00 del 31 dicembre alle 09.00 del 1 gennaio 2020 e divieto di transito pedonale dalle 23.00 del 31 dicembre fino alle 01.00 del 1 gennaio 2020 (fino a cessate esigenze per la bonifica post fuochi). Inoltre, a partire dalle 18.00 del 31 dicembre si potrà percorrere il Ponte di Mezzo a piedi solo mantenendo la destra.

In Lungarno Galilei chiusura al traffico veicolare dalle ore 20.30 del 31 dicembre alle 09.00 del 1 gennaio 2020 (fino a cessate esigenze per la completa pulizia); dalle ore 17.00 del 31 dicembre fino alle 09.00 del 1 gennaio divieto di sosta con rimozione coatta da piazza S. Sepolcro a piazza XX Settembre. Durante la chiusura, i veicoli in sosta potranno circolare in uscita fino a piazza S. Sepolcro seguendo il percorso alternativo. In questa fase nella piazza S. Sepolcro e nella via F. dal Borgo, sarà invertito il senso unico di marcia al fine di consentire ai veicoli in sosta sul Lungarno e agli autorizzati Ztl l’uscita con percorso alternativo; via S. Martino abrogando l’area pedonale da vicolo del Moro a Corso Italia, via Toselli con il senso unico alternato a vista, via Facchini, via delle Belle Donne.

Su Lungarno Gambacorti, chiusura al traffico veicolare da piazza XX Settembre a via delle Belle Donne dalle ore 20:30 del 31 dicembre alle 09:00 del 1 Gennaio 2020 (e comunque fino a cessate esigenze per la completa pulizia). Dalle ore 17:00 del 31 dicembre alle 09:00 del 1 gennaio, divieto di sosta con rimozione coatta.

Su Lungarno Pacinotti chiusura al traffico veicolare dalle ore 20.30 del 31 dicembre alle 09:00 del 1 gennaio (fino a cessate esigenze per la completa pulizia), eccetto diretti al parcheggio di piazza Carrara e autorizzati Ztl fino a via Curtatone e Montanara. Dalle ore 17.00 del 31 dicembre alle 09:00 del 1 gennaio, divieto di sosta con rimozione coatta da via Curtatone a piazza Garibaldi. Obbligo a destra in uscita da via S. Maria verso il Ponte Solferino.

Su Lungarno Mediceo chiusura al traffico veicolareda piazza Garibaldi a piazza Cairoli: dalle ore 20.30 del 31 dicembre alle 09.00 del 1 gennaio 2020.

Sul Ponte della Fortezza dalle ore 20.30 del 31 dicembre alle 09.00 del 1 gennaio chiusura al traffico della corsia Ovest con senso unico consentito da Sud a Nord.

In piazza dei Cavalieri dalle 20:30 del 31 dicembre alle 03.00 del 1 gennaio 2020, chiusura al traffico veicolare, eccetto percorrenza da via S. Frediano a via Corsica, predisponendo apposita corsia delimitata da barriere a cura degli organizzatori dello spettacolo.

In via Oberdan sospensione dell’area pedonale per tutta la durata della manifestazione in atto mantenendo il “pilomat” in posizione abbassata, solo per residenti e veicoli autorizzati in uscita;

In via Consoli del mare chiusura al traffico veicolare, eccetto residenti che circoleranno con il senso unico alternato a vista fino a via Canto del Nicchio.

Dalle 20.30 del 31 dicembre alle 09:00 del 1 gennaio divieto di accesso all’uscita di tutte le strade perpendicolari ricadenti sui Lungarni interessati dall’evento.

Interdizione alla navigazione Per la notte di Capodanno il Comune di Pisa ha interdetto la navigazione e lo stazionamento ai natanti in Arno dalle ore 20.00 del 31 dicembre fino alle ore 02.00 del 1 gennaio 2020, nel tratto di fiume Arno compreso dal ponte Solferino al ponte della Fortezza.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Coordinamento dei comitati cittadini lamenta scarsi controlli notturni e il dilagare in centro della mala movida. "Si rischia lo spopolamento"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità