Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:32 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Le Colonne d'Ercole, ecco il punto da non superare per Berlusconi

Cronaca giovedì 16 gennaio 2020 ore 20:00

Palazzina pericolante, famiglie devono evacuare

Via Garibaldi

L'edificio, di proprietà comunale, si trova in via Garibaldi. Dopo gli ultimi accertamenti lo sgombero urgente degli alloggi Erp ordinato dalla giunta



PISA — Il Comune ha disposto la liberazione urgente di un immobile di proprietà, in via Garibaldi, destinato ad abitazioni Erp, in quanto la palazzina è risultata pericolante. A renderlo noto il Comune stesso.

"La giunta comunale, infatti - si legge in una nota -, ha deciso di procedere con la comunicazione ai residenti di allontanarsi con la massima urgenza dalle rispettive abitazioni. Agli aventi titolo saranno proposte case ristrutturate e adeguate che ordinariamente sarebbero state utilizzate per l’assegnazione ordinaria, la mobilità, l’assegnazione in emergenza abitativa".

I nuclei familiari interessati dalla sgombero sono sei. Dal Comune è stato specificato che dovranno lasciare l'immobile già stasera o al massimo domattina.

"Confermiamo il nostro impegno puntuale e attento alle situazioni abitative nel Comune di Pisa – ha invece spiegato l’assessore alle politiche abitative Gianna Gambaccini - e questa è una situazione di gravissima emergenza poiché ci siamo trovati di fronte a un edificio di proprietà comunale inagibile e inabitabile per gravi carenze. Una situazione nota almeno dal 2014 e che una nuova perizia di Apes del 2 gennaio scorso ha confermato. Pertanto, abbiamo provveduto all’allontanamento dei nuclei familiari che vivono all’interno e abbiamo dato mandato ad Apes di individuare gli alloggi di edilizia popolare per accoglierli e di intervenire sulle gravi carenze strutturali dell’edificio che necessitano di interventi di consolidamento da farsi ovviamente in assenza di persone e cose".

Nel dicembre scorso si era sviluppato un incendio nell’edificio che lo aveva in parte danneggiato e da cui era risultato lo stato di cattiva manutenzione dell’intero palazzo. Spetterà al gestore Apes verificare le condizioni complessive dell’immobile ed effettuare gli interventi che eliminino il pericolo che si è venuto a creare per la pubblica e privata incolumità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' scomparso a 75 anni Massimo Bendinelli. Per anni ha gestito il negozio di forniture elettriche in piazza Guerrazzi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità