Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA16°22°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità giovedì 06 giugno 2024 ore 19:30

Cassonetti informatizzati in altri tre quartieri

I nuovi cassonetti a Porta Fiorentina

Il sistema di raccolta verrà introdotto anche a Gagno, Porta Fiorentina e una parte di Santa Maria. Vannozzi: "L'obiettivo è differenziare bene"



PISA — Si estende l'area cittadina servita dal sistema di raccolta a cassonetto informatizzato. L'amministrazione comunale, in accordo con Geofor, prevede infatti entro la fine di Giugno di portare a regime anche le zone di Gagno, Porta Fiorentina e una parte del quartiere di Santa Maria, che era rimasta esclusa dalla raccolta stradale del centro storico. Con l'obiettivo di introdurre, in futuro, la tariffazione puntuale.

Complessivamente, le utenze coinvolte saranno 1.738, di cui 1.538 domestiche. Una volta attivato il nuovo sistema, saranno complessivamente 24.837, su un totale di 61.267, le utenze cittadine servite dalla raccolta a cassonetto, pari al 40,5% del totale. Il servizio sarà attivo a partire da lunedì 17 Giugno, ma per un brevissimo periodo sarà comunque ancora attiva la raccolta porta a porta.

"In previsione della tariffazione puntuale e in linea con le indicazioni dell’amministrazione completiamo la parte di via Bonanno e via Roma con il posizionamento di alcuni nuovi cassonetti ad accesso controllato - ha spiegato Paolo Vannozzi, amministratore delegato di Geofor - nelle zone di Gagno e La Cella metteremo alcuni nuovi cassonetti, dove gli utenti potranno conferire 24 ore su 24 e sette giorni su sette tutte le frazioni di rifiuti differenziati, che venivano smaltiti col sistema di raccolta domiciliare".

"Il tipo di raccolta è uno strumento, ma bisogna sempre tenere presente che l’intento è quello di raccogliere materiale per reimpiegarlo come materia prima seconda, evitando così di drenare nuove risorse dalla terra - ha aggiunto - le regole, perciò, restano le solite: bisogna differenziare e serve farlo bene, perché lo scopo non è tanto separare bene i rifiuti, ma dividerli correttamente al fine di recuperare materiali di qualità da avviare alle filiere del riciclo. Per questo scopo, stiamo perfezionando assieme al Comune una campagna di comunicazione, che inizierà a breve includendo anche i turisti balneari".

I nuovi contenitori potranno essere aperti anche mediante utilizzo del proprio smartphone, grazie a Sigma Geofor App, da scaricare. Le tessere sono state attivate a tutti coloro che sono già regolarmente iscritti alla banca dati Tari: chi non lo fosse, può rivolgersi agli uffici di Sepi Spa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Momenti di panico in un locale poco distante dal centro città, dove sono intervenuti i Carabinieri e anche il personale sanitario per placare l'uomo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca