comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 15°25° 
Domani 15°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 03 giugno 2020
corriere tv
2 giugno di Salvini: «La salute prima di tutto» ma non mette la mascherina

Attualità mercoledì 08 aprile 2020 ore 14:23

Covid-19, mascherine alle Università

Conti con il direttore della Normale Ambrosio
Conti con il direttore della Normale Ambrosio

Coronavirus, consegnate duemila mascherine a Sant’Anna, Normale e Dsu. Intanto si moltiplicano le iniziative di solidarietà



PISA — Sono duemila le mascherine che il Comune di Pisa ha fornito alle tre Università presenti in città da destinare agli studenti fuori sede rimasti a Pisa. E’ stato il Sindaco Conti stamattina a consegnarle nelle mani della Rettrice della Scuola Superiore Sant’Anna Sabina Nuti, del Direttore della Scuola Normale Superiore Luigi Ambrosio e di una funzionaria della sede pisana dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana. Le mascherine sono state consegnate sulla base delle indicazioni pervenute al Comune di Pisa dalle istituzioni universitarie: 400 per la Scuola Normale, 600 per la Scuola Sant’Anna e 1000 per il Dsu. 

"Ho contattato nei giorni scorsi i Rettori delle tre Università per distribuire anche agli studenti fuori sede le mascherine del Comune di Pisa – ha dichiarato il Sindaco Michele Conti – e già stamattina sono state consegnate. I dispositivi di protezione individuale saranno distribuiti a studenti e dottorandi secondo le modalità decise in autonomia da ogni singola istituzione universitaria. Mentre prosegue in questi giorni la distribuzione delle mascherine a tutti i residenti pisani, abbiamo voluto dare un doveroso segnale di sensibilità verso gli studenti fuori sede che sono dovuti restare a Pisa o che hanno deciso diligentemente di rimanere in città col manifestarsi dell’emergenza sanitaria".

Intanto da segnalare altre iniziative: una consistente donazione di denaro ( diecimila euro ) effettuata dalla ditta Mobilart Srl a favore del comune di Cascina per l’acquisto di buoni spesa o generi alimentari a favore delle famiglie colpite economicamente dall’emergenza Covid 19.

A Calci la lista Uniti per Calci ha regalato materiale di cancelleria ai bambini.

Intanto il consigliere regionale Pd Andrea Pieroni ha chiesto di non dimenticare lo sport:"Settore colpito duramente dalla crisi del coronavirus, molte società rischiano di non farcela, a repentaglio un grande patrimonio sportivo e sociale"



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Lavoro