Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:25 METEO:PISA16°29°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 28 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lectio magistralis del ct Mancini: «L'allenatore con la sua leadership influenza il successo del team»

Attualità martedì 14 aprile 2020 ore 16:45

Dove correva il Trammino prende forma la ciclabile

Ripartito il cantiere per la ciclabile fra la città e il litorale. L'assessore Dringoli: "Opera strategica per lo sviluppo della mobilità sostenibile"



PISA — Dopo la comunicazione avviata alla Prefettura la scorsa settimana, sono ripresi i lavori per la realizzazione della "Cicolpista del Trammino" che permetterà di collegare la città di Pisa al suo litorale, attraverso una pista ciclabile che corre in sicurezza e in mezzo alla natura, lungo il tracciato dell’antico tram su rotaie che era attivo fino agli anni ’60. I lavori erano iniziati a novembre del 2019, prima con la ripulitura del tracciato dalla vegetazione, poi con la rimozione di binari e traversine ferroviarie e con le indagini per la bonifica bellica. Gli operai delle tre ditte incaricate hanno lavorato a piano ritmo fino al 15 marzo ed hanno ripreso l’attività già dalla settimana dal 6 al 10 aprile.

Dopo poco meno di un mese di pausa, il cantiere ha dunque ripreso le attività in tutti e tre i lotti del percorso, che adesso è già tracciato e impostato in tutta la sua lunghezza da Pisa a Marina. Nello specifico nel primo lotto, da La Vettola a San Piero a Grado, lungo l’intero tracciato è stata completata la sottostruttura di fondazione su cui poi verrà steso lo strato di asfalto bituminoso, mentre nel secondo lotto, da San Piero a Grado a via Barbolani a Marina di Pisa, è stato già realizzato un tratto con la stesura finale della pavimentazione in asfalto. Anche per l’ultimo lotto, quello da via Barbolani alla Stazione di Marina di Pisa, il percorso che corre all’interno della pineta è stato interamente tracciato. I lavori proseguiranno regolarmente grazie alla disposizione da parte delle ditte incaricate del rispetto di dispositivi e misure di sicurezza nei confronti dei lavoratori.

“Appena effettuata la comunicazione alla Prefettura abbiamo rimesso in moto il cantiere, contemporaneamente lungo tutti e tre i lotti – commenta l’assessore all’urbanistica e alla mobilità urbana Massimo Dringoli –, per proseguire i lavori di un’opera che per la nostra Amministrazione è di fondamentale importanza nello sviluppo di un sistema di mobilità sostenibile. Un intervento strategico che rientra all’interno del più ampio sviluppo della mobilità ciclabile, prevista all’interno del Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile della città di cui abbiamo già approvato le linee guida. Considerando i ritardi dovuti allo stop del cantiere ed eventuali problematiche che si potrebbero verificare nella fornitura dei materiali, speriamo di poter arrivare alla fine dei lavori per la fine dell’estate”.

I lavori, affidati da Pisamo a tre diverse ditte per un importo complessivo di 2,8 milioni di euro, sono finanziati per il 60% con risorse comunali e per il 40% con contributo regionale POR FESR 2014-2020. L’intervento rientra nel progetto più ampio di “Ciclopista dell’Arno”, inserita nel Programma triennale dei lavori pubblici 2019-2021, per un costo complessivo di 6,701 milioni di euro. La “Ciclopista” comprende il tratto da La Vettola (via Vecchia Livornese) alla vecchia stazioncina di Marina, lungo un tracciato largo 3,5 metri. Per la pavimentazione della pista viene impiegato uno strato di usura in conglomerato bituminoso natura e il pacchetto della pista sarà poi delimitato non da cordoli in cemento ma da lamiere in acciaio corten. Sono previste aree di sosta in corrispondenza delle vecchie stazioni ferroviarie di San Piero a Grado, Marina Bocca d’Arno e Marina di Pisa, attrezzate con panche, tavoli da picnic, fontanelle, rastrelliere per biciclette e contenitori per rifiuti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Pisa e provincia assediate dal temporale. Il forte vento ha sradicato alberi e danneggiato i tetti di alcune abitazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Elezioni