Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Politica lunedì 09 gennaio 2017 ore 15:00

Eletto il nuovo consiglio provinciale

Confermato il centrosinistra e Di Maio il più votato. Il Pd conquista otto seggi, quattro la lista "Le Comunità I territori"



PISA — E' ancora di centrosinistra il nuovo consiglio della Provincia di Pisa, ma il Pd perde un seggio rispetto alla precedente legislatura.

I consiglieri democratici eletti sono infatti otto, mentre quelli della lista "Le comunità e i territori" ne conquistano quattro. Non si votava per l'elezione del presidente che rimane in carica il sindaco di Pisa Marco Filippeschi.

Ecco la composizione del nuovo consiglio provinciale:

Centro Sinistra per la Provincia di Pisa il sindaco di San Giuliano Sergio Di Maio (29 voti e ponderati 9422), il sindaco di Calcinaia Lucia Ciampi ( 20 voti e 3782 ponderati), il sindaco di Santa Croce sull'Arno Giulia Deidda (20 voti e ponderati 4442), il sindaco di Pontedera Simone Millozzi (37 voti e ponderati 6890), il sindaco di Ponsacco Francesca Brogi (45 voti e ponderati 7092), il sindaco di Santa Luce Giamila Carli (31 voti e ponderati 3265), il consigliere di Cascina Lorenzo Ragaglia (23 voti e ponderati 6498), il sindaco di Castelfranco di Sotto Gabriele Toti (32 voti e ponderati 6047).

Le Comunità I territori il consigliere comunale di San Giuliano Terme Benotto Gabriele (29 voti e ponderati 6292), il consigliere comunale di Cascina Meini Elena (20 voti e ponderati 4819), il consigliere comunale di Santa Croce sull'Arno Rusconi Marco (19 voti e ponderati 3953), il consigliere comunale di Cascina Gabbriellini Gabriele (11 voti e ponderati 3936).

Sono rimasti fuori dall'assegnazione dei seggi: il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini (11 voti e ponderati 2291), il consigliere comunale di Vecchiano Sara Agostini (6 voti e ponderati 1150), il sindaco di Capannoli Arianna Cecchini (0 voti e 0 ponderati), il sindaco di Monteverdi Carlo Giannoni (0 voti e 0 ponderati) per il centrosinistra; il sindaco di Guardistallo Sandro Ceccarelli (26 voti e ponderati 3093), il consigliere comunale di Calci Paolo Lazzerini (10 voti e ponderati 2473), il consigliere comunale di Pontedera Alessandro Puccinelli (1 voti e ponderati 187), consigliere comunale di Calci Maila Mangini (0 voti e ponderati 0) per l'altra lista.

Hanno votato in 383 fra consiglieri comunali e sindaci del territorio provinciale. Il centrosinistra ha ottenuto 257 voti che corrispondono a un voto ponderato di 51306. L'altra lista ne ha conquistati 116 che equivalgono a 24753 di voto ponderato.

Ben tre i consiglieri comunali di Cascina eletti nell'organo provinciale, due della maggioranza della sindaca leghista Susanna Ceccardi e uno del Pd. A prendere il maggior numero di preferenze, il sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è scattato quando nel complesso militare di San Piero a Grado si è udito uno sparo. L'ipotesi più accreditata è il suicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità