Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA7°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Politica martedì 15 novembre 2022 ore 18:15

Elezioni in Provincia, il PD rilancia Angori

Massimiliano Angori con la fascia da presidente della Provincia

Dopo l'indizione del voto, in programma il 10 Dicembre, il Partito Democratico ha confermato il sindaco di Vecchiano come candidato alla presidenza



PISA — C'era più di un chiacchiericcio sulle prossime elezioni provinciali. Alimentato, poi, dalla data programmata per il voto: il 10 Dicembre, che teneva in ballo più di un pretendente per lo scranno più alto.

Alla fine, però, è lo stesso Partito Democratico a sgomberare il campo e a far chiarezza, rilanciando Massimiliano Angori come unico candidato per la presidenza della Provincia.

"La direzione provinciale del PD di Pisa, con l'approvazione della relazione del segretario provinciale, ha scelto il suo candidato alla presidenza della Provincia - hanno spiegato i dem - la decisione, presa all'unanimità e un'astensione, ha individuato come nome il presidente uscente Massimiliano Angori, sindaco di Vecchiano".

Fine delle discussioni, dunque, che avevano fatto ipotizzare altri scenari, soprattutto per le richieste da parte dei territori che non fanno riferimento all'area pisana, Valdera e Valdicecina in primis. Che, si vociferava, sembravano interessati a candidare altri profili, come i sindaci di Pontedera e Volterra: Matteo Franconi e Giacomo Santi.

"Il Partito ha dato prova di maturità e di responsabilità e per questo ringrazio tutte e tutti - ha detto il segretario provinciale, Oreste Sabatino - al netto delle richieste emerse dalla discussione di ieri, ho chiesto al presidente Angori di convocare quattro assemblee territoriali per costruire un patto con i territori. Bisognerà mettere a fuoco criticità e obiettivi che l'ente deve perseguire nei prossimi
mesi e anni. Non mancherà in questo percorso l'affiancamento e il lavoro della segreteria provinciale".

"A Massimiliano un grazie per questi quattro anni di impegno e di servizio - ha concluso - un impegno riconosciuto da tutta la comunità democratica ma anche dai colleghi sindaci, e un in bocca al lupo per tutto quello che verrà."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A fine Febbraio entreranno in servizio le dottoresse Irene Di Stefano ed Elena Pieri con ambulatori nei comuni di Cascina e Crespina Lorenzana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità