Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Attualità giovedì 07 settembre 2017 ore 11:55

Forza Nuova annuncia le ronde in zona stazione

La segreteria provinciale dà il via all'iniziativa Passeggiate per la sicurezza. Filippeschi: "Valuteremo se fare un esposto all'autorità giudiziaria"



PISA — Forza Nuova ha annunciato di voler organizzare delle ronde in zona stazione. L'iniziativa "Passeggiate per la sicurezza".

"Abbiamo iniziato a presidiare la stazione di Pisa con le nostre Passeggiate per la sicurezza  - annuncia il segretario provinciale Augusto Gozzoli - per riprendere in mano la nostra città, lasciata per troppo tempo ad invasori di ogni tipo".

"Ormai è finito il tempo delle parole - aggiunge il coordinatore regionale di Forza Nuova Leonardo Cabras - è necessario che la parte sana del popolo pisano inizi ad uscire dai social network per scendere in strada insieme a noi. Come ormai in tutta la Toscana, anche a Pisa l'unica forza militante capace di marciare nelle città per riprenderne il controllo è Forza Nuova. Sempre più toscani provenienti da ogni ambiente stanno scendendo nelle strade con noi: ultras, pugili, semplici cittadini che vogliono riprendere il controllo dei propri quartieri. Il popolo si muove e con la guida di Forza Nuova arriverà alla vittoria contro invasori e politicanti traditori".

Intanto il sindaco Marco Filippeschi comunica di aver informato sulla questione  il prefetto e il questore. "Non sono state segnalate nel pomeriggio e fino ad ora  -sottolinea il primo cittadino -  le azioni illegali annunciate. Il Comune valuterà tempestivamente se già ricorrono gli estremi per fare un esposto all'autorità giudiziaria. A Pisa, come in ogni città, devono valere le leggi dello Stato e il compito di garantire la sicurezza dei cittadini spetta alle forze dell'ordine. Promuovere ronde e squadracce di picchiatori, è illegale, come praticare azioni di razzismo".

"Dunque prima va fatto valere ciò che la Costituzione e le leggi dispongono. Subito dopo, di fronte a provocazioni pericolose, a indecenti rigurgiti di neofascismo, verrà la mobilitazione di tutti i democratici - aggiunge il sindaco-  Pisa non è disposta a subire e reagirà isolando i provocatori con la forza dei principi e dei valori democratici. Il lavoro per dare sempre maggiore sicurezza e migliorare le aree critiche, in ogni città e nella nostra, si fa su un altro piano. Di certo non c'è bisogno di chi fa disordine. Si fa con provvedimenti concreti e con la collaborazione fra tutte le istituzioni, forze dell'ordine in prima linea, come stiamo facendo con tutte le nostre energie ogni giorno con risultati visibili e con grandi investimenti di riqualificazione urbana che distinguono Pisa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso, riguardante l'ospedale Santa Chiara, è stato portato all'attenzione pubblica dalla trasmissione di Rete4 "Fuori dal coro"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità