QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 17 gennaio 2020

Attualità sabato 11 gennaio 2020 ore 13:45

Piccoli azionisti, "Perchè il Galilei non cresce?"

Il comitato piccoli azionisti di Toscana Aeroporti e gli Amici di Pisa intervengono ancora sui numeri di traffico del Galilei



PISA — "L'aeroporto è sempre un bene pubblico, quindi di tutti i cittadini ed in particolare dei pisani (suoi azionisti pubblici), che l'hanno costruito a loro spese, sviluppandolo in autofinanziamento, rinunciando così a laute cedole, sottraendole ad altri investimenti", dicono Amici di Pisa e Comitato piccoli azionisti di Toscana Aeroporti. 

"Avendo ENAC la responsabilità di verifica tecnica, amministrativa, economica e finanziaria, sugli aeroporti, abbiamo chiesto chiarimenti al suo presidente Zaccheo. Gli sono state chieste spiegazioni sul perchè l'ampliamento del terminal ha continuato a subire ritardi e sui risultati opposti ottenuti da Toscana Aeroporti" 

"Infatti in relazione al movimento passeggeri è documentato che nei primi 11 mesi del 2019, si è avuto su Firenze un +4,9% e su Pisa un -1,7%; quindi il Galilei è retrocesso al 12° posto nella graduatoria aeroportuale (con SAT aveva conquistato anche il 9°), mentre si evidenzia in particolare la continua crescita del Vespucci, che ha raggiunto in ottobre +11,9% e +11,7% in novembre ( media nazionale +2,7%)", viene ancora spiegato. 

"Il Galilei ha subito la flessione maggiore nei mesi di buona mobilità low cost (giugno -5,6% / luglio -6,4%). Considerando che l'indotto collegato ad un aeroporto full fare è più ricco di quello di un aeroporto low cost e che il Vespucci applica tariffe piene, sono evidenti i benefici derivanti al territorio fiorentino", concludono.



Tag

Scontro tra treni della metro a Napoli, 2 feriti gravi: le immagini dall'alto

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità