Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Simona Quadarella: «Non proprio come sognavo, ma volevo una medaglia. Il mio voto? Un bel 9»

Cronaca venerdì 15 aprile 2016 ore 14:40

I vigili urbani appendono le pettorine al chiodo

Conclusi i lavori di adeguamento negli spogliatoi della Sesta porta, gli agenti della municipale possono tornare a indossare l'uniforme di servizio



PISA — Conclusi i lavori dopo le prescrizioni della Usl sul piano ambientale e della sicurezza, sono riaperti gli spogliatoi della polizia municipale alla Sesta porta.

I locali erano stati dichiarati inagibili, ma adesso grazie agli interventi effettuati, gli agenti della municipale potranno tornare ad usufruire degli spazi e abbandonare le pettorine gialle per tornare a indossare le loro divise.

In particolare, negli ambienti è stato eseguito un intervento radicale di sostituzione delle parti di tamponamento con tracce di umidità, sono stati sistemati e siliconati i piatti doccia, è stato incrementato il ricambio di aria all’interno degli spogliatoi, i pavimenti dei locali sono stati trattati per  evitare scivolamenti quando sono bagnati.

Inoltre è stato installato un cancello metallico all’ingresso dei locali armeria e radio, automatizzata l'apertura del cancello d'ingresso all'autorimessa.

In base alle raccomandazioni dei vigili del fuoco, sono in fase di progettazione ed esecuzione i lavori di apposizione della segnaletica di divieto di sosta e l'installazione di quattro sensori per il rilevamento dell'ossido di carbonio nel sottopasso.

"I lavori effettuati o in fase di progettazione -sottolinea l'amministratore unico di Pisamo Fabrizio Cerri- non sono tutti conseguenti alle prescrizioni della Usl, ma frutto della volontà di rispondere alle esigenze dei lavoratori. Tra questi il cancello che separa la zona armeria da quella radio e gli interventi in corso per il sottopasso".

"Abbiamo ottemperato alle prescrizioni della Usl -aggiunge il sindaco Marco Filippeschi- ma ci sono ancora alcuni accorgimenti da fare per quanto riguarda ad esempio l'ascensore e la camera di sicurezza"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una drammatica verità venuta alla luce con la comparazione del Dna. Il cadavere trovato nelle campagne di Orzignano è di Francesco Pantaleo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Cronaca

Cronaca