Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:25 METEO:PISA15°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità martedì 04 agosto 2020 ore 09:17

Impianti La Fontina, dietrofront della Provincia

Gli impianti sportivi "La Fontina"

Revocato il bando per l'affidamento delle strutture sportive tra i comuni di Pisa e San Giuliano, che ora potranno essere trasformate in parco urbano



PISA — Ieri pomeriggio il consiglio provinciale ha approvato con voto unanime la revoca del bando per l’affidamento in concessione amministrativa dell’impianto sportivo “La Fontina” di proprietà dell'ente provinciale. Il voto arriva dopo le polemiche suscitate dal bando stesso e adesso l'area potrà essere convertita in un parco pubblico urbano, diventando un vero e proprio bene comune, previa variante urbanistica dei Comuni di Pisa e San Giuliano Terme. Nel frattempo la struttura è affidata temporaneamente all'associazione Nuova Periferia Polivalente.

“Dopo un'attenta riflessione - ha spiegato il presidente della Provincia di Pisa, Massimiliano Angori -, e valutando la situazione insieme al Consigliere Provinciale alle Infrastrutture e Sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio, abbiamo convenuto che fosse necessario un deciso cambio di rotta rispetto a quanto impostato in precedenza. Per questo motivo abbiamo deciso di sottoporre la questione all'organo consiliare, che ha votato in maniera unanime la risoluzione di avviare, come Provincia di Pisa, il percorso amministrativo per richiedere al Comune di Pisa, congiuntamente al Comune di San Giuliano Terme, l’adozione e conseguente approvazione di una variante urbanistica finalizzata a destinare a “Parco pubblico” l'intera area di proprietà provinciale, che ospita gli impianti sportivi de “La Fontina””.

“Quanto abbiamo da poco vissuto con la pandemia da Covid19 - ha commentato il sindaco sangiulianese Di Maio -, che continuerà a riguardare nell'imminente futuro le nostre vite, anche solo per le conseguenze che ha apportato al nostro vivere quotidiano, ha fatto sì che una riflessione più organica sull'impianto de La Fontina fosse necessaria da parte nostra, come amministratori che sono anche uomini e come tali possono e devono cambiare idea, quando le situazioni lo rendono indispensabile, come in questo caso. Perciò mi sono fatto direttamente promotore della revoca del bando, e ringrazio il Presidente Angori che ha prontamente accolto la mia richiesta: questo passaggio sottintende la nostra volontà di puntare a una piena socialità di questa area periferica, che ha ancora grandi potenzialità da esprimere proprio in ambiti quali la fruizione sociale e la sostenibilità ambientale, divenendo un valore aggiunto per il nostro territorio locale”.

“Con l'atto approvato all'unanimità dal Consiglio Provinciale, inoltre - ha concluso Di Maio -, abbiamo stabilito di assegnare alla Nuova Periferia Polivalente, con concessione annuale prorogabile di anno in anno, la gestione de “La Fontina”, fino alla conclusione del percorso amministrativo che destinerà a “Parco pubblico” i terreni sui quali insiste l’impianto sportivo di proprietà provinciale. Una volta che la suddetta variante urbanistica sarà approvata, gli immobili della “Fontina” potranno rientrare a pieno titolo nei beni comuni da mettere a disposizione per progetti integrati nei quali le attività sportive e ludico motorie siano funzionali alla promozione della gestione sociale del bene”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel concorso dedicato alle mamme over 56 sono state premiate anche Morena e Raffaella, rispettivamente di San Giuliano Terme e Fornacette
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità