Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il portuale di Trieste no vax che protestava contro il Green pass, ora è intubato: «Ho i polmoni distrutti, sono pentito»

Politica giovedì 16 settembre 2021 ore 16:00

"Solidarietà al Circolo Agorà"

Irene Galletti (M5s)

Visita della consigliera regionale Galletti (M5s) al circo Arci, che rischia di perdere la sede storica di via Bovio per dissidi con la proprietà



PISA — “Nei giorni scorsi ho fatto visita al Circolo Agorà di Pisa per portare la mia solidarietà a questa preziosa realtà culturale, che rischia di scomparire a causa di un mancato accordo con chi detiene la proprietà dell’immobile in cui risiede l’associazione" ha fatto sapere la presidente del Gruppo consiliare regionale del Movimento 5 stelle, Irene Galletti.

Com'è noto, il circolo Arci rischia di perdere la sede storica di via Bovio perché la proprietà dell'immobile è al momento disposta a concedere il rinnovo dell'affitto, a fine anno, solo in cambio di una pesante fidejussione. Il Circolo Agorà ha così avviato una battaglia per mantenere la sede, facendo appello alle istituzioni e lanciando una petizione online (per approfondire: Il Circolo Agorà rischia lo sfratto).

“Da oltre un quarto di secolo - ha sottolineato Galletti - il Circolo Agorà di Pisa propone un’offerta di iniziative sociali e formative di indubbio valore, gratuitamente o a prezzi popolari, diventando nel tempo un importante punto riferimento anche per altre città toscane. Questo patrimonio di cultura ed esperienze oggi rischia di svanire per sempre a causa di un accordo che non trova la quadra, e che mi auguro venga sollecitato e trovato, anche con l’intermediazione delle istituzioni". 

"Da parte nostra - ha aggiunto la consigliera M5s -, ci siamo attivati subito per la ricerca di altri locali idonei a ospitare le attività del circolo e la loro ricchissima biblioteca, ma chi come me ha vissuto e vive la città di Pisa sa che la storicità e centralità di quella sede ha un valore insostituibile. Per questo oggi sottoscrivo l’appello in difesa del Circolo, che è un pezzo di storia sociale e culturale pisana”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tracciamento dei contagi aggiornato alle ultime ventiquattro ore e il punto sui ricoveri nelle aree Covid degli ospedali pisani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità