Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PISA21°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Cronaca martedì 08 gennaio 2019 ore 13:09

La lotta al commercio abusivo sale sui tetti

La polizia municipale ha scoperto un deposito del falso su un tetto in via Vecchia Barbaricina. Sequestrate 70 borse contraffatte



PISA — Gli agenti del nucleo antidegrado della polizia municipale hanno portato a segno un altro importante colpo al mercato del commercio abusivo e del falso in zona monumentale. Nel pomeriggio di ieri, dopo un’attenta attività investigativa svolta dal personale in borghese nell’area intorno a via Vecchia Barbaricina, avviata dopo aver notato un continuo passaggio di venditori abusivi che uscivano a mani vuote dal parcheggio, hanno ispezionato nuovamente l’interno dell’area di sosta (la stessa in cui, lo scorso settembre, furono ritrovate le borse nascoste in fondo ai cassonetti dei rifiuti) senza trovare traccia di merce nascosta, arrivando anche ad arrampicarsi sui tetti degli edifici che circondano il parcheggio. Proprio sopra i tetti hanno trovato il nascondiglio dove i venditori abusivi della zona tenevano la merce: sono state sequestrate in tutto circa 70 borse contraffatte, di varie marche e diversi modelli, avvolte in involucri di nylon.


“Un ringraziamento – ha espresso l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno - alla polizia municipale per l’ennesima azione di contrasto al commercio abusivo e alla contraffazione, frutto di attività un’attività investigativa portata avanti per diversi giorni. L’operazione è stata eseguita nella zona monumentale, oggetto di presidio fisso delle forze dell'ordine fin dal nostro insediamento e di interventi immediati come la riapertura di via Vecchia Barbaricina al traffico. I controlli e i sequestri proseguono quotidianamente nella zona e in tutto l’asse commerciale della città. La lotta al commercio abusivo e al degrado non conosce sosta, fino a quando i fenomeni dell’abusivismo e dell’illegalità diffusa non saranno debellati.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è spenta alla soglia degli 88 anni la storica responsabile della segreteria studentesca di ingegneria nell'ateneo pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità