Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:35 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, copiosa nevicata a Esterzili

Cronaca giovedì 01 marzo 2018 ore 12:10

L'hashish nel motore del climatizzatore

E' stato rinvenuto dalla polizia, impegnata in controlli in zona stazione ferroviaria che hanno portato ad accertamenti e identificazioni



PISA — La Polizia, assieme a Carabinieri, Polizia Municipale, Guardia di Finanza e personale del Reparto Prevenzione Crimine Toscana ha effettuato una serie di controlli nella zona della stazione.

Gli agenti hanno ispezionato nel pomeriggio di ieri tutto il quartiere con particolare occhio alle Gallerie Gramsci anche con l’impiego di una unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza. 

Grazie anche alla segnalazione di alcuni cittadini che si sono rivolti agli equipaggi, è stato rinvenuto in via Mascagni, occultato all’interno del motore di un climatizzatore un involucro risultato contenere 12 grammi di hashish, già suddiviso in otto confezioni, destinato alla vendita al dettaglio.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata e sul rinvenimento sono state avviate indagini.

Alcuni extracomunitari che si trovavano nelle vicinanze sono stati bloccati ed accompagnati in Questura per identificazione ed accertamenti.

Sempre nel corso della giornata di ieri volanti e Reparto Prevenzione Crimine Toscana hanno effettuato nell’ambito dell’ operazione “Security Breath” controlli nel centro città nel corso dei quali sono state identificate 8 persone e controllati 4 autoveicoli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La provincia di Pisa, nelle ultime 24 ore, registra quasi cento nuove positività al coronavirus. Il dettaglio per Comune di residenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità