Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:06 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, Melandri con i «no green pass»: «Qui per difendere il diritto dei ragazzi di fare sport»

Cronaca venerdì 17 agosto 2018 ore 08:30

L'ultimo saluto ad Alberto e Marta

Marta Danini e Alberto Fanfani (foto da FB)

Il funerale dei due fidanzati morti nel crollo del ponte a Genova si terrà stamani nella chiesa dove si sarebbero sposati a maggio prossimo



PISA — E' stato fissato per la mattinata di oggi il funerale di Alberto Fanfani e Marta Danisi, i due fidanzati morti nel crollo del ponte Morandi di Genova. La cerimonia, che i familiari hanno scelto di organizzare in forma privata, si terrà nella chiesa dei santi Jacopo e Filippo in via San Michele degli Scalzi alle Piagge. La stessa dove a maggio prossimo la coppia avrebbe dovuto sposarsi.

Alberto Fanfani, fiorentino di 33 anni, si era laureato in Medicina e chirurgia all’Università di Firenze e trasferito a Pisa dopo aver ottenuto il posto alla Scuola di specializzazione in Medicina Interna. Aveva appena cominciato a frequentare il quinto e ultimo anno della Scuola di specializzazione.

Lo specializzando fiorentino percorreva il ponte Morandi probabilmente per andare in vacanza con la fidanzata, Marta Danisi, anche lei tra le vittime del crollo, un’infermiera conosciuta proprio a Pisa lavorando nello stesso ambiente. Originaria della Sicilia, Marta è stata residente a Pisa fino a primavera, quando si è trasferita in Piemonte, assunta in un ospedale di Alessandria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati contenuti nel report regionale portano ad oltre 66mila le positività accertate in provincia da inizio epidemia. Altre 4 vittime
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Sport