Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, come si elegge il presidente della Repubblica: tutto quello che c'è da sapere

Cronaca lunedì 08 febbraio 2021 ore 17:00

Marina di nuovo alla mercé dei "sassini"

Le spiagge di ghiaia di nuovo spinte sulla strada

L'annunciata mareggiata sostenuta dal forte vento di Libeccio ha ancora una volta sospinto le spiagge di ghiaia sulla litoranea, chiusa al traffico



PISA — Copione già noto e in buona parte atteso quanto avvenuto nella notte e questa mattina a Marina di Pisa. Il forte vento di Libeccio e la conseguente mareggiata hanno sospinto per l'ennesima volta le spiagge di ghiaia sulla strada litoranea, via della Repubblica Pisana, parzialmente invasa dai cosiddetti "sassini"

Anche in considerazione dell'allerta meteo in codice arancio - terminata alle 12, con codice giallo che proseguirà però fino alla mezzanotte di domani, martedì 9 Febbraio - protezione civile e polizia municipale pisana hanno disposto la chiusura al traffico di via della Repubblica Pisana.

Quanto visto oggi non avrebbe causato particolari danni, come invece avvenuto con l'ultima mareggiata di Gennaio. Ma è l'ulteriore conferma che il completamento delle dighe è quanto mai urgente per Marina, anche oggi alla mercé del clima e dei "sassini".



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' scomparso a 75 anni Massimo Bendinelli. Per anni ha gestito il negozio di forniture elettriche in piazza Guerrazzi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità