Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Tu si 'na cosa grande», l'emozione di Paola Turci che canta per Francesca Pascale

Politica giovedì 07 aprile 2022 ore 15:47

Mense scolastiche, in 3 rischiano il licenziamento

Una mensa scolastica

"Il Comune non mette le risorse, tre lavoratrici a rischio licenziamento" è l'allarme lanciato dai consiglieri di opposizione Auletta, Picchi e Amore



PISA — "Abbiamo sempre contestato il processo di statalizzazione della scuola Agazzi, promosso dalla giunta Conti - segnalano i consiglieri di minoranza Ciccio Auletta (Diritti in Comune), Olivia Picchi (Partito democratico) e Gabriele Amore (Movimento 5 stelle) -, denunciando che questo avrebbe avuto ripercussioni anche sul piano occupazionale a partire dalle lavoratrici ausiliarie in appalto. A fronte di questa preoccupazione l’ex-assessora Cardia dichiarò in commissione che la tutela di queste lavoratrici non poteva essere una preoccupazione del Comune. Da quando è avvenuta la statalizzazione 3 ausiliarie della Agazzi, lavoratrici in servizio presso i nidi comunali da circa 20 anni, sono state utilizzate nell’ambito della emergenza Covid alle Calandrini. Ora che l’emergenza è finita rischiano di essere licenziati da qui a Pasqua perché il Comune di Pisa non ha previsto in alcun modo il loro utilizzo, mettendole così in mezzo ad una strada senza nessuna giustificazione".

"Le organizzazioni sindacali - ricordano Auletta, Picchi e Amore - da mesi pongono all’attenzione dell'amministrazione il rischio di questi licenziamenti ma ad oggi dalla Giunta Conti non è arrivata nessuna risposta o impegno. Anzi nel nuovo bando per la refezione scolastica i posti di queste lavoratrici sono cancellati: si riduce l’occupazione e si riducono i servizi come abbiamo denunciato".

Secondo i tre consiglieri di opposizione, "a fronte di questa emergenza, l’assessora Munno non ha avuto neanche la decenza nella giornata di ieri di presentare nella terza commissione consiliare permanente in occasione della audizione da noi richiesta dei sindacati alle presenza delle stesse 3 lavoratrici che da dopo pasqua rischiano di perdere il lavoro, il salario, e non avere prospettive visto che non sono neppure inserite nel nuovo bando".

"Le responsabilità della giunta Conti sono gravissime - concludono i rappresentanti di Dic, Pd e M5s - in quanto è tutta una questione di scelte politiche nel non investire in questi servizi, determinando un peggioramento qualitativo degli stessi e causando dei licenziamenti.
Per noi tutto questo è inaccettabile. Lunedì prossimo è previsto un incontro in Prefettura a seguito dello stato di agitazione promosso dai sindacati contro le scelte della amministrazione Conti sulla gestione del servizio. Ad ora il Comune non ha comunicato le sue intenzioni e se intende tutelare queste lavoratrici nell’immediato e per il futuro stanziando le risorse necessarie, per garantire i posti di lavoro e il salario. Abbiamo chiesto che nella variazione di bilancio che si voterà martedì prossimo questi soldi siano inseriti. Non è accettabile che chi per decenni ha con la sua professionalità e dedizione portato avanti un servizio così importante, nella fase di crisi economica e sociale che viviamo, sia buttato in mezzo ad una strada senza alcuna prospettiva".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino aggiornato alle ultime 24 ore segnala 4 nuovi decessi riconducibili al virus in Toscana: 2 sono stati registrati in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Leonella Simoni Ved. Polidori

Sabato 02 Luglio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca