Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Tu si 'na cosa grande», l'emozione di Paola Turci che canta per Francesca Pascale

Cronaca lunedì 14 giugno 2021 ore 16:39

Muore storico dirigente sportivo ed esponente Pd

Massimo Bronzini (foto da FB)

Per tanti anni dirigente della società sportiva Bellani in Gagno, Massimo Bronzini fu anche consigliere comunale. Aveva 71 anni



PISA — E' morto all'età di 71 anni Massimo Bronzini, da sempre impegnato nello sport, nel sociale e nella politica, per molti anni presidente della società sportiva Bellani in Gagno. Per i giovani del quartiere e di Porta a Lucca è stato un prezioso punto di riferimento e ancora oggi sono tanti quelli che lo ricordano con affetto, esprimendo cordoglio per la sua scomparsa.

Bronzini, da sempre militante nella sinistra dal Pci fino al Pd, fu presidente della sezione Pisanova e anche consigliere comunale. Matteo Trapani, attuale capogruppo Pd in consiglio comunale, ha ricordato l'episodio calcistico in cui si conobbero.

"Lo conobbi per la prima volta a Gagno, una giornata di pioggia, di diluvio, circa 13 anni fa - ha raccontato Trapani -. Io facevo l'arbitro e lui il presidente della squadra di casa. Non ci conoscevamo. Quel giorno litigammo, litigammo pesantemente. Sbagliai io, sbagliò Massimo, sbagliammo entrambi. Non lo so. Fu uno dei litigi più profondi con un dirigente in 15 anni di arbitraggio. Quando fai le cose con passione è normale che accada. 

Dopo un paio di anni lo incrociai in una delle mie prime assemblee comunali del PD cittadino da poco eletto segretario dei GD. Me lo ricordo ancora. Mi guardò e mi disse: "o te?". Poi mi fece un gran sorriso mi dette un buffetto e mi disse: "non ti preoccupare, tra compagni si litiga ma poi ci passa e si va avanti insieme".

Dopo quella volta mi è capitato spesso di sentirlo, di confrontarmi con lui su quello che accadeva a Gagno, nel mondo sportivo e più in generale nei tanti luoghi che ben conosceva di Pisa. Non sono la persona adatta a dire quante cose ha rappresentato Massimo a Pisa perché in molti hanno combattuto con lui dentro e fuori le istituzioni per anni. Posso però dirgli grazie, ricordando quel giorno di pioggia e fango, ricordando che forse in quell'occasione, con quel litigio duro e violento, nel rispetto dei nostri ruoli, identifico uno dei passaggi più importanti per la mia crescita arbitrale e di vita".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino aggiornato alle ultime 24 ore segnala 4 nuovi decessi riconducibili al virus in Toscana: 2 sono stati registrati in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Leonella Simoni Ved. Polidori

Sabato 02 Luglio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca