Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PISA22°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 09 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio a Monteforte Irpino: bomba d'acqua sulla città, colate di fango per le strade

Politica venerdì 12 gennaio 2018 ore 18:00

Navicelli e tangenziale, fondi e soddisfazione

Commenti tutti positivi per l'arrivo dei finanziamenti su Pisa, 19 milioni, grazie all'accordo tra Regione Toscana e Governo



PISA — "Altri risultati importanti. Altri fatti concreti che cambiano in meglio Pisa. I 13 milioni stanziati nell'accordo Regione-Governo per la tangenziale nord-est aprono davvero il capitolo della realizzazione di un'opera pubblica necessaria per l'area pisana. Per Pisa significa alleggerire via di Pratale e le vie del Brennero e via Contessa Matilde, che costeggiano le Mura medievali, e che oggi fungono impropriamente da tangenziali. Ma soprattutto, quando l'opera sarà completata, avremo un accesso da nord al nuovo ospedale di Cisanello adeguato ai volumi di traffico che porterà il completo trasferimento delle attività dal vecchio Santa Chiara. Non per caso la tangenziale è prevista anche dall'accordo di programma per la realizzazione del nuovo ospedale", così il sindaco di Pisa Marco Filippeschi.

"Importantissimo anche il finanziamento per la 'conca di navigazione'. Si tratta di 6 milioni che servono a superare il problema che pone il ponte dell'autostrada, che limita per l'altezza delle imbarcazioni la potenzialità del Canale dei Navicelli. E' un'opera fortemente voluta dagli imprenditori del settore che aiuterà a consolidare la ripresa e a rilanciare l'industria nautica pisana".

"Ringrazio il presidente Rossi e i consiglieri regionali pisani del PD che si sono battuti per questo risultato. Il gioco di squadra si dimostra vincente. Stiamo cercando finanziamenti europei per fare una busvia in sede protetta che colleghi il centro storico all'Ospedale di Cisanello, che serva i quartieri di Porta a Piagge, Pisanova e San Biagio. Pisa chiede finanziamenti per infrastrutture davvero necessarie, in una strategia volta a favorire la mobilità collettiva".

“Questa era una notizia attesa da anni, in tanti pensavano che non ce l'avremmo fatta e invece oggi possiamo dire con soddisfazione che si tratta di un impegno e di una promessa che siamo riusciti a mantenere. I primi soldi per la Tangenziale a Nord Est di Pisa sono stati ufficialmente finanziati e insieme ad essi, nel piano degli investimenti in infrastrutture e opere strategiche in Toscana presentato dal Ministero, ci sono anche i 53 milioni per lo sviluppo dell'aeroporto di Pisa e i 6, su un totale di 12,25 da cofinanziare anche col privato, per la realizzazione di una conca di navigazione all'intersezione tra il Canale Navicelli e l'A12 a Pisa. Il nostro impegno, la nostra caparbietà e la nostra determinazione sono stati premiati e siamo convinti che per la nostra città siano elementi strategici per proseguire su quella strada di crescita, sviluppo e capacità attrattiva che si è consolidata in questi anni".

Così Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni, consiglieri regionali PD, commentando il Piano delle infrastrutture presentato stamani a Firenze, da parte del segretario del Cipe Luca Lotti, del viceministro Riccardo Nencini e dell'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sul posto il personale di soccorso e i vigili del fuoco. All'interno del mezzo una persona anziana, cosciente al momento dell'intervento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità