Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PISA15°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità martedì 25 gennaio 2022 ore 13:00

Parco e cinofili, si rinnova la collaborazione

Il presidente Bani: "Un elemento prezioso per il Parco e per tutto il territorio, come Ente rinnoviamo la massima disponibilità a collaborare"



PISA — Si rinnova la collaborazione tra il Parco e i carabinieri cinofili. Lo annuncia in una nota l'ente di San Rossore.

"La presenza del nucleo dei carabinieri cinofili nella Tenuta di San Rossore rappresenta un elemento prezioso per il Parco e per tutto il territorio, come Ente rinnoviamo la massima disponibilità a collaborare"  commenta il presidente dell'Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli Lorenzo Bani che oggi ha incontrato il colonnello Angelo De Luca, comandante del Centro carabinieri cinofili che ha già operato nel territorio pisano per numerosi anni, insieme al maggiore Mariano Gallo, dirigente veterinario dell’infermeria quadrupedi del Centro Cinofili, luogotenente Vincenzo Cannata istruttore capo cinofilo, luogotenente Angelo Scanzano comandante del nucleo cinofili di San Rossore Pisa, vicebrigadiere Antonio Pizzone conduttore quadrupedi del nucleo cinofili di San Rossore.

Operazioni di soccorso, ricerca di persone scomparse, rintracciamento di oggetti legati a reati come sostanze stupefacenti, armi ed esplosivi: sono molteplici le attività svolte dalle unità cinofile per un servizio istituito nel 1957 e che dal 1999 trova a San Rossore uno dei 21 nuclei che sono distribuiti su tutto il territorio nazionale. 

La caserma presente nella Tenuta, di proprietà della Regione Toscana, è attualmente nelle fasi finali dei lavori di restauro a cura dell'Ente Parco Regionale, un intervento che interessa sia gli elementi strutturali, come le coperture, sia le facciate, gli infissi, i cancelli e i vialetti esterni, che segue la riqualificazione dello storico murale risalente alla seconda guerra mondiale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Investimento da 730mila euro che riqualifica lo spazio di piazza papa Giovanni XIII di Pontasserchio: nuova illuminazione e ripavimentazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità