Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PISA20°34°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 17 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Venezia, fanno sci d'acqua nel Canal Grande. Il sindaco offre una cena: «A chi individua i due imbecilli»

Cronaca venerdì 21 luglio 2017 ore 19:28

Per i complici di Bernardi scattano le manette

Custodia cautelare in carcere per i tre complici di Simone Bernardi, il rapinatore ucciso dal gioielliere Daniele Ferretti durante una rapina



PISA — Custodia cautelare in carcere per i tre complici di Simone Bernardi, il rapinatore ucciso dal gioielliere Daniele Ferretti durante un tentativo di rapina il 13 giugno scorso.

Simone Bernardi, 44 anni, a marzo aveva lasciato il penitenziario Don Bosco di Pisa dopo aver scontato una condanna di otto anni per furti e rapine commesse altrove.

Dopo cinque settimane di indagini e di ricerche le forze dell'ordine hanno individuato e fermato i complici di Bernardi, che si erano dati alla fuga dopo la sparatoria: si chiamano Marco Carciati, 43 anni, pisano, Andrea Kifflè, 31 anni, originario di Aprilia in provincia di Latina e Daniele Masi, originario di Pomezia, nel Lazio.

Secondo gli inquirenti Andrea Kifflè è il bandito armato che entrò nel negozio insieme a Bernardi e che puntò la sua pistola contro la moglie del gioielliere. Carciati, invece rimase fuori a fare da palo mentre Masi è accusato di avere avuto un ruolo nella pianificazione della rapina.

Per i tre è stata adottata la misura della custodia cautelare in carcere e sono accusati in concorso di tentata rapina, tentato omicidio, porto illegale di armi e ricettazione.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, dopo la fuga dalla gioielleria di via Battelli, i tre si diedero appuntamento in un circolo ricreativo di Pisa, dove  si erano già incontrati nei giorni precedenti la rapina. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Assunzioni anche in provincia di Pisa. L'azienda cerca figure da inserire con contratto a tempo determinato. Come candidarsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità